Sconto Irap fino al 15% e riduzione acconti novembre. Iva per cassa e altre agevolazioni del Governo

Novità in arrivo per quanto riguarda sconti e acconti su Ires, Irpef e Irap. Il pacchetto misure.

Novità in arrivo per quanto riguarda sconti e acconti su Ires, Irpef e Irap. Si ipotizza uno sconto Irap tra il 10 e il 15 per cento. Questo intervento dovrebbe rappresentare uno dei cardini del piano anti-crisi su cui il Governo sta lavorando per il varo previsto per la prossima settimana.

Per le grandi imprese e in particolare per tutti i soggetti che hanno già redatto il bilancio secondo i principi contabili internazionali, oltre allo sconto Irap, si fa strada il riallineamento (facoltativo) dei valori civili e fiscali, con possibilità di versamento rateizzato dell'imposta dovuta. E, a quanto pare, non sarà questa l’unica novità.

Il pacchetto potrebbe contenere una sforbiciata alle accise sulla benzina per il periodo (natalizio) di dicembre e gennaio, e l'avvio, seppure in forma parziale, del quoziente familiare. Ancora da definire anche il bonus fiscale una tantum per i meno abbienti: dovrebbe scattare sotto i 10-15mila euro di reddito.

Tutte queste nuove misure, oltre alle già annunciate riduzioni di 3 punti degli acconti Irpef, Ires e Irap in scadenza il 1° dicembre e la cosiddetta Iva per cassa. Sicuri anche gli sconti sulle bollette energetiche, in particolare quelle su elettricità e gas, che dovrebbero oscillare da 60 a 130 euro l'anno. Per queste ultime misure, a beneficiarne saranno solo i soggetti con reddito inferiore ai 25mila euro.








di Marianna Quatraro Fonte: pubblicato il


Torna su