Il 30% dei biglietti aerei si compra online

I biglietti aerei elettronici costituiscono, nel 2005, il 30% del totale dei biglietti emessi dalle compagnie aeree, contro il 19% nel 2004

Questi i dati diffusi a seguito di un'indagine condotta dal professionista della tecnologia aerea SITA e da Airline Business magazine, realizzata presso i quadri di 200 compagnie aeree, da cui emerge anche che più del 70% di questi biglietti elettronici sono comperati su Internet.

Il settore ha inoltre intensificato i suoi sforzi per introdurre, a bordo degli aerei, un accesso Internet e delle comunicazioni telefoniche. Secondo lo studio, infatti, il 44% delle società intende offrire una forma di connettività in volo entro la fine 2007.

Alcune compagnie rischiano così di vedere maggiorati i costi accessori, a causa dell'introduzione di nuove tecnologie, mentre altre conserverebbero i loro vecchi sistemi, in mancanza di possibilità o di volontà di cambiarne. "Sarebbe molto costoso se il settore dovesse conservare le tecnologie per gestire, allo stesso tempo, biglietti cartacei e biglietti elettronici", afferma inoltre il presidente della SITA, Peter Buecking.

Le spese informatiche delle compagnie aeree del settore Asia-Pacifico rappresentano il 2% del loro fatturato, contro l'1,4% per quelle degli USA che vi dedicavano invece l'1,9% solo un anno fa, espone nei dettagli lo studio.

In America settentrionale, ormai, il 67% delle società utilizza codici a barre che permettono ai passeggeri di ricevere biglietti via cellulare o PDA, con la possibilità di stamparli in anticipo, mentre in Europa, fanalino di coda in questo campo, soltanto il 17% delle compagnie propone questo servizio.








di Marcello Tansini Fonte: pubblicato il


Torna su