Immigrazione non è un problema solo italiano:misure severissime per immigrati clandestini in Francia

Nicolas Sarkozy redige un documento per prendere misure contro l'immigrazione clandestina in Francia

In un documento dell'Eliseo, denominato "Patto sull'Immigrazione", il Presidente francese Nicolas Sarkozy afferma che verranno prese misure durissime contro l'immigrazione clandestina.
 
"L'Europa ha bisogno dell'immigrazione tanto per ragioni economiche quanto per ragioni demografiche - si legge nel documento - però non si può dare il benvenuto a tutti coloro che vedono nell'Europa il loro Eldorado". "L'Europa è più aperta all'immigrazione dell'America del Nord pur non disponendo dei mezzi  per accogliere tutti gli immigrati dignitosamente".

Il Presidente francese intende pertanto stipulare dei "contratti di integrazione" che vincoleranno gli immigrati sul suolo europeo a seguire lezioni obbligatorie per imparare la lingua del paese ospitante e ad apprendere i valori europei della tolleranza e dell'uguaglianza.

Un altro obiettivo di Sarkozy è quello di accordarsi con gli altri paesi membri dell'Ue per potenziare gli accordi di rimpatrio e per cercare di diminuire il flusso degli immigranti anche mediante accordi con i paesi di provenienza a partire dal Marocco, dalla Turchia e dal Pakistan.





Fonte: pubblicato il


Torna su