iPhone in vendita in Italia con Vodafone e Tim. La sim sarà bloccata per nove mesi

A breve il lancio italiano di iPhone. Chi vorrà cambiare operatore dovrà attendere 9 mesi, o potrà farlo subito pagando molto di più

A differenza degli Stati Uniti (dove il gadget è venduto in abbinamento esclusivo con l'operatore At&T), in Italia avremo due versioni del telefonino touch-screen, l'iPhone di Apple, più evolute rispetto a quelle attualmente in commercio e maggiormente profilate sulle caratteristiche dell'utenza nostrana.

Invece del Gprs, saranno lanciati dispositivi di terza generazione con connessione Umts. Il che dovrebbe garantire buone prestazioni per la navigazione online e l'utilizzo delle altre funzionalità internet. Secondo quanto riporta oggi il quotidiano La Repubblica, l'iPhone italiano sarà più sottile del suo predecessore (9,2 millimetri invece di 11,6 mm) e sarà proposto in due versioni: una da 8 Giga e un'altra più capiente da 16 Gb.

Mistero ancora sul prezzo dello smartphone e i piani tariffari che saranno proposti. Per non incorrere in sanzioni (come è già accaduto in Germania a Deutsche Telekom), anche in Italia si opterà per una doppia formula di vendita: una più conveniente, con la sottoscrizione di un abbonamento e con "lucchetto" della durata massima di 9 mesi (dopo di che si potrà passare ad un altro operatore, versando una sorta di "penale"); un'altra ben più esosa se si desidera un dispositivo da subito "libero".








Fonte: pubblicato il


Torna su