Browser Firefox per cellulari disponibile da scaricare gratis in beta

Mozilla lancia la beta del suo browser adatto ai cellulari, in vista di Firefox 3

Rilasciate le prime pre-alpha test build di un prototipo mobile di Firefox, a cui ci si riferisce in codice come "Fennec". Si tratta di un "framework" iniziale che consente all'azienda di iniziare sperimentazione e test sul prodotto.

Secondo quanto riportato da Arstechnica, che ha testato il nuovo prototipo e intervistato Jay Sullivan, Mozilla Mobile director, i recenti significativi progressi fatti da Mozilla nello sviluppo della sua piattaforma browser per quanto riguarda performance e efficienza della memoria fanno di "Fennec" un potenziale futuro concorrente di WebKit e Opera nel mercato mobile. Fattori importanti nel miglioramento del codice del prodotto sono l'adozione di jemalloc, svariate ottimizzazioni del memoria, e miglioramento delle performance per JavaScript.

Secondo un recente intervento di Chris Blizzard, Mozilla technical evangelist, il lavoro di ottimizzazione ha prodotto ancor più significativi guadagni su piattaforma ARM, rispetto a x86. Alcuni benchmark eseguiti con SunSpider hanno mostrato infatti che l'esecuzione JavaScript di Fennec risulta 5,9 volte più performante di quella di MicroB, browser integrato nel Nokia N810 Internet Tablet che sfrutta un motore di rendering basato sul codice Firefox Gecko risalente alle prime alpha di Firefox 3.

Mozilla Mobile sta anche lavorando alla creazione di interfacce utente flessibili ed intuitive per Fennec, che attualmente integra solo i primi passi in questo senso, e per questo motivo, non è destinato ancora all'utilizzo mainstream. Nonostante il suo stato prematuro di sviluppo, Fennec include alcune interessanti funzionalità che mostrano grande potenziale. Una delle caratteristiche più interessanti è legata al supporto per l'inertial scrolling, altre funzioni avanzate includono un sistema di bookmarking a clic singolo simile a quello di Firefox 3, il supporto per la AwesomeBar e per le estensioni, oltre al supporto per AJAX, SQLite e accesso da JavaScript alle capacità dei dispositivi.

Sullivan ha spiegato che il progetto Fennec mira a portare l'esperienza desktop di Firefox sui dispositivi palmari focalizzandosi sulle necessità specifiche degli utenti del mobile computing. "Il nostro obiettivo sul mobile è quello di incorporare i principi che hanno fatto il successo di Firefox sul desktop, nella consapevolezza che il mobile è differente – non tanto perchè presenta alcune restrizioni, quanto nel fatto che permette nuovi tipi di esperienze, e l'interazione delle persone con questi dispositivi è diversa rispetto a quando sono seduti alle loro scrivanie. Compatibilità Web, sicurezza, performance, e supporto per le applicazioni dinamiche Internet, saranno fondamentali", ha affermato Sullivan.








Fonte: pubblicato il


Torna su