Eliminazione ergastolo in Italia: lo propone il nuovo disegno di legge di riforma del codice penale

Un nuovo disegno di Legge per eliminare l'ergastolo in Italia, visto più come la pena di morte

Giuliano Pisapia ha stabilito che il massimo della pena da infliggere ad un condannato deve essere di 32 anni, elevabili fino a 38 anni per i casi di reati più gravi. Quindi niente più ergastolo.

La relazione del documento sottolinea che sulla scelta di sostituire nel Codice l'ergastolo con la "detenzione di massima durata c'è stata una lunga e approfondita riflessione", tenendo conto "della contrarietà di gran parte dell'opinione pubblica e dei paventati rischi di indebolire la lotta alla criminalità organizzata".

La commissione a larga maggioranza ha così deciso "di non prevedere la pena dell'ergastolo", sulla base di dati oggettivi "che dimostrano come la pena perpetua, così come la pena di morte, non ha mai avuto quell'efficacia deterrente che molti prospettano".








Fonte: pubblicato il


Torna su