Caro petrolio e euro debole: i principali problemi dell'economia mondiale secondo Claude Trichet

Il presidente della Banca Centrale Europea fa il punto della situazione economica ed elenca le principali cause della crisi

Una fotografia sul delicato momento economico arriva al termine dell'incontro dei governatori centrali del G10 a Basilea da parte del presidente della Banca Centrale Europea Jean-Claude Trichet: "Il boom dei prezzi del petrolio, l'eccessiva volatilità dei cambi euro-dollaro: sono i principali fattori di rischio per l'economia mondiale".

"Ci sono certo difficoltà, dice quest'analista tedesco, a cominciare dal rialzo del petrolio che va di passo con la debolezza del dollaro, ma è meglio una situazione del genere che non l'inverso con l'euro debole e il dollaro forte"

E intanto il prezzo del greggio batte ancora una volta un nuovo record: a New York il barile del greggio vale oltre 107 dollari.





Fonte: pubblicato il


Torna su