Voto per elezioni politiche in vendita su Ebay Italia. E non è uno scherzo di una persona sola

Sul sito di aste più famoso del mondo ora si trovano in vendita anche i voti elettorali

In vista delle elezioni del prossimo 13 e 14 aprile, su eBay iniziano a comparire annunci per reclamizzare la vendita... del voto. Una semplice ricerca ("voto elezioni") sul noto sito di commercio elettronico restituisce una decina di risultati, destinati probabilmente ad aumentare col passare dei giorni. "Inserzioni" pubblicate da privati cittadini stufi del teatrino della politica che, piuttosto che astenersi o far annullare il proprio voto, preferiscono mettere all'asta la propria preferenza, in modo che sia il miglior offerente a decidere su quale simbolo dovranno mettere la fatidica croce.

Utenti come newechoes, che chiuderà l'asta il prossimo 2 marzo e ha fissato a un solo euro il prezzo di partenza del proprio "prodotto". "Per essere eletti servono tanti voti, tanti impegni a fare, tanti obblighi di gratitudine. Un cammino duro e difficile, molto selettivo, da percorrere un passo alla volta", scrive newechoes nella sua inserzione, rivolgendosi direttamente a un generico candidato alla ricerca di un voto in più. "Pensa alle prospettive del tuo progetto: ottimo ritorno economico, possibilità di un eccellente pensionamento. E non solo vantaggi economici". "Se ti aggiudicherai l'asta potrai finalmente conquistare quella autorevolezza giustamente meritata dalla tua persona e/o dare una definitiva svolta alla tua vita, senza alcun obbligo di futura riconoscenza". Tutto questo grazie a un voto: "un piccolo impegno, per un grande investimento". E una doverosa precisazione: "Con questa asta non metto in vendita il mio cervello, ma solo il mio voto, unico e irripetibile".

C'è anche chi si spinge più in là, come l'utente marcobonanno, che mette in vendita il pacchetto completo: la matita con cui si recherà alle urne, più il suo voto. Uno stratagemma dovuto al regolamento di eBay, che teoricamente vieta la compravendita di preferenze elettorali: "Comprate la matita - scrive infatti marcobonanno - e in regalo voterò chi diavolo volete!". Una domanda sembra però ovvia: se riprendere o fotografare il proprio voto nel segreto dell'urna è assolutamente vietato, quali garanzie abbiamo che, una volta vinta l'asta, l'inserzionista voterà come gli abbiamo indicato noi? La risposta è semplice: ci dobbiamo fidare. Ma, in fondo, conclude l'annuncio di marcobonanno, "per anni avete creduto alle balle dei politici, perchè per una volta non credere alla mia?".

Non solo cittadini, ma anche attivisti politici, come il coordinatore provinciale per Milano del Pcdc (Poco civico di centro) Roberto Bianchessi: Dopo aver votato per 19 anni "sempre con coscienza e coerenza", dice l'insolito venditore, "sono nauseato dall'attuale situazione politica italiana e, da come si prospetta, anche da quella futura. Ecco perché ho deciso di vendere il mio voto al miglior offerente su Ebay".

Provocazioni, che intendono puntare il dito sulle tante promesse che spesso si sprecano proprio quando la politica è alla ricerca di voti nel periodo di campagna elettorale. L'ultima è quella del venditore sweet.dreams.gadgets che, a partire da 0,01 euro, si impegna addirittura a "fare propaganda elettorale a chiunque, di  sinistra, centro o destra". A un patto: chi si aggiudicherà la sua asta dovrà risolvere "definitivamente il problema dell'immondizia" campana.








Fonte: pubblicato il


Torna su