Sfratti bloccati per il 2008 per le famiglie co redditi inferiori ai 27euro e altri requisiti

La proroga anti-sfratto congela questi ultimi per il 2008 per le famiglie che soddisfano i requisiti necessari

Principali destinatari della misura anti-sfratto le famiglie “deboli” sotto il profilo sociale, economico o sanitario, i soggetti sociali “a rischio” tra cui i conduttori con reddito lordo annuo inferiore a 27.000 euro, con nucleo familiare (”rapporto dotato di un grado di stabilità e continuità tale da consentire di definirlo, a prescindere da relazioni di coniugio, parentela o affinità, come afferente ad un «nucleo familiare»”) comprendente:

Circa 26 mila le famiglie interessate in tutta Italia.

L’ulteriore proroga concessa dal governo predispone lo slittamento dei termini di sfratto di 8/10 mesi.
Il termine preciso infatti non è ancora stato chiarito, così come non è stato ancora deciso lo strumento legislativo di attuazione. Una cosa però è certa: niente sfratti nel 2008! La nuova proroga congela di fatto la situazione di circa 3500 famiglie nella sola capitale fino a ottobre prossimo.








Fonte: pubblicato il


Torna su