Aumento produzione petrolio: l'Opec si rifiuta per il momento

Bocciata dall'organizzazione dei paesi produttori di petrolio la proposta di aumentare la produzione di petrolio

Respinta quindi la richiesta di numerosi paesi consumatori di accrescere il volume delle estrazioni per fronteggiare gli effetti dei prezzi crescenti e dell'incipiente recessione.

Prima dell'inizio della riunione, alcuni dei membri dell'Opec avevano definito sufficiente alla domanda mondiale, la produzione attuale.

I paesi che aderiscono all'Organizzazione estraggono 32 milioni di barili al giorno, il 40 per cento della produzione mondiale. Dopo aver toccato il record di oltre 100 dollari il prezzo del barile è ora sceso a quota 91.





Fonte: pubblicato il


Torna su