Guida al fisco per gli stranieri: testo in più lingue per aiutare gli immigrati

L'Agenzia delle Entrate pubblica una nuova edizione multilingua della Guida Fiscale

È stata presentata oggi, presso la sala stampa della sede della Provincia autonoma di Trento, la nuova edizione della Guida fiscale per gli stranieri.

L'agenzia delle Entrate - direzione provinciale di Trento e direzione centrale Servizi ai contribuenti - e la Provincia autonoma di Trento - che tramite il Cinformi e la Cooperativa sociale "Città aperta" ne ha curato le traduzioni linguistiche - hanno collaborato in sinergia per favorire le relazioni con i cittadini stranieri residenti in Italia e superare l'incomprensione linguistica, nell'ottica di un'integrazione multiculturale ad ampio raggio, fondata sulla conoscenza e la condivisione delle regole comuni e sul rispetto della legalità.

La "Guida fiscale per stranieri", già edita nelle principali lingue comunitarie, vede oggi la luce in rumeno, arabo, albanese e serbo-croato-bosniaco, tenendo conto di un'indagine statistica che ha rilevato le etnie linguistiche attualmente più presenti sul territorio italiano. Verrà distribuita agli uffici proprio in funzione della loro diffusione sul territorio e delle lingue effettivamente parlate dagli stranieri residenti nelle regioni italiane.

La nuova versione della pubblicazione contiene le principali informazioni fiscali e le istruzioni per assolvere con facilità i più importanti adempimenti amministrativi in materia di codice fiscale, partita Iva, acquisto e affitto casa, rimborsi, comunicazioni d'irregolarità sulle dichiarazioni dei redditi, cartelle di pagamento e successioni.

E' stata revisionata e aggiornata con la normativa in vigore fino a novembre 2007 e, oltre che in formato cartaceo, è stata prodotta anche in versione "on-line" consultabile sul sito www.agenziaentrate.gov.it.





Fonte: pubblicato il


Torna su