Acquistare auto Euro 4? O si svaluteranno presto ed è meglio comprare modelli Euro 5?

La vendita nel 2008 delle auto euro 5 porterà alla svalutazione anticipata delle euro 4

La legge parla chiaro e spiega che entro il 2 luglio 2008 verrà completato il quadro normativo per definire il quadro delle omologazioni.

Questo significa che entro il 2 luglio (e la cosa quindi potrebbe già avvenire il prossimo mese) le case potranno iniziare ad omologare in tutti i paesi europei vetture che rispondono alla normativa Euro5. dal settembre 2009 invece per legge le nuove omologazioni "dovranno" essere solo Euro5. Mentre dal 1 gennaio 2011 tutte le auto immatricolate dovranno essere Euro5.

Alla fine il braccio di ferro tra il ministero dell'Economia, favorevole a una proroga, e quello dell'Ambiente, contrario, si è risolto a favore del primo. Gli incentivi alla rottamazione verranno riproposti anche per questo 2008.  E così gli automobilisti potranno ancora usufruire degli incentivi statali. Emendamento che ricalca pari pari la struttura del provvedimento varato alla fine dello scorso anno con qualche piccola variazione nei numeri.

Per chi rottama un'auto Euro zero, euro 0", "euro 1" o "euro 2" quest'ultima purchè immatricolata entro il 31/12/1996, lo Stato "regala" un'esenzione dal pagamento del bollo. Quali sono le condizioni per ottenerla? L'acquisto di una vettura Euro 4 o 5 capace di emettere al massimo 140 grammi Co2 al Km (130 grammi se diesel).

Allo sconto sul bollo va ad aggiungersi un incentivo di 700 euro, che diventano 800 se la macchina scelta registra 120 g Co2/km. Rispetto allo scorso anno, poi, è stata introdotta la nuova formula del 2X1: se all'interno della stessa famiglia convivente si demoliscono due auto l'incentivo viene aumentato di 500 euro.


Altra innovazione 2008 è è il contributo statale per chi demolisce un'auto senza comprarne una nuova. I veicoli in questione sono Euro 0, 1 e 2, quest'ultimo immatricolato entro il 31/12/1998. Ma l’acquisto di un’auto non dovrà avvenire almeno per tre anni a partire dalla data di rottamazione.





Fonte: pubblicato il


Torna su