Prezzi più bassi di frutta e verdura ? Comprandoli direttamente dai produttori grazie nuova legge

Da quest'anno potremo comprare prodotti freschi e genuini direttamente dai produttori e per di più ad un minor prezzo

Sulla scia di quanto avviene già da diverso tempo negli Stati Uniti con i farmers market, i consumatori potranno acquistare direttamente dai produttori, potendo così fare acquisti di prodotti alimentari genuini ed a basso costo.

Questo dopo che è entrato in vigore il decreto del ministero delle Politiche agricole alimentari e forestali, che dà la possibilità ai comuni di avviare i mercati degli agricoltori anche in zone centrali e con frequenza giornaliera.
Le previsioni, in accordo con le dichiarazioni del Ministro Paolo De Castro, sono incoraggianti, visto che entro il 2008 nelle città italiane nasceranno circa 100 mercatini degli agricoltori, per arrivare nel 2010 a 400-500 mercati attivi, per un totale di 6000-8000 imprese agricole coinvolte.

Secondo un sondaggio condotto sul sito www.coldiretti.it la principale motivazione che spinge ad acquistare direttamente dagli agricoltori è il risparmio con il 30%, ma non meno importanti sono il rapporto diretto tra produttori e consumatori che consente di conoscere il prodotto (25%), le garanzie di freschezza, qualità e genuinità del prodotto (24%), la salvaguardia delle tradizioni e della cultura enogastronomica del territorio (12%) e infine con il 9% il minore inquinamento, risparmio di energia e difesa dell’ambiente e del clima per il consumo di prodotti locali che non devono essere trasportati (a «chilometro zero»).








Fonte: pubblicato il


Torna su