Costi del dentista molto alti: pacchetto visite gratis pensato dal Ministro Turco e Associazioni

In arrivo un aiuto per le famiglie che non possono permettersi di farsi visitare dal dentista.

Gli italiani vanno poco dai dentisti per colpa soprattutto del costo delle parcelle, molto spesso davvero esorbitanti.
Nello stesso tempo, a livello sanitario nazionale, manca una presenza permanente e di qualità che possa offrire servizi di buon livello a livello dentistico.

La situazione è confermata ampiamente dai dati ufficiali secondo cui le famiglie più povere destinerebbero alle cure dei denti solo il 6% del loro esborso totale per la spesa privata sanitaria, contro oltre il 32% impiegato per l'odontoiatria dalle fasce di reddito più alte, secondo i dati del recente Rapporto Ceis Sanità 2007. Il dato curioso riguarda la assoluta scarsa fiducia nel sistema pubblico: il 70,5% degli italiani non si è infatti mai rivolto ad un dentista pubblico.

Inoltre dal 1999 al 2002 circa 1,6 milioni di persone hanno smesso di andare dal dentista, mentre sono scesi dal 34% al 31% coloro che frequentano il dentista almeno una volta l'anno.

A riequilibrare la situazione un recente intervento di "welfare odontoiatrico" promosso dal ministro Turco, favorevole alle tariffe sociali per le famiglie che hanno bisogno del dentista e che hanno redditi bassi ma anche alle donne in gravidanza.

Nel pacchetto sono previste alcune prestazioni come la visita odontoiatrica, l'ablazione del tartaro e lezioni sull'igiene orale; ulteriori possibili prestazioni potrebbero essere la sigillatura dei denti molari e premolari per impedire la carie.


Per gli adulti e gli anziani sono inserite l'estrazione dei denti compromessi e l'applicazioni di protesi (dentiere mobili) complete o parziali.

vedremo se l'interessante iniziative dl Ministro Livia Turco avrà successo e diventerà legge.





Fonte: pubblicato il


Torna su