iPhone X, iPhone 8, iPhone 8 Plus: 3 Italia, Tim, Wind, Vodafone. Offerte abbonamento e prezzi in arrivo

Stanno per essere resi pubblici i piani per l'acquisto a rate di iPhone 8 e iPhone Plus con gli operatori telefonici. Strategie simili allo scorso anno ma prezzi più alti.

Stanno per iniziare ad arrivare le prime offerte in abbonamento per iPhone 8 e iPhone 8 Plus per iPhone 8 e iPhone 8 Plus e ben presto seguiranno quelle per iPhone X. E visti i prezzi dei nuovi cellulari Apple in particolar di quest'ultimo tali piani e offerte in abbonamento da molti sono attese più chealtre volte.

Si accorciano i tempi per la proposizione dei piani in abbonamento e per ricaricabili per l'acquisto dei nuovi modelli di iPhone. Ma con tre precisazioni. In prima battuta occorre rilevare come quelli per iPhone 8 e iPhone Plus siano di fatto imminenti poiché la nuova coppia di smartphone della società di Cupertino sarà in preordine dal 15 settembre per poi essere formalmente acquistabile dal 22 settembre. Tempi invece più lunghi per l'iPhone X, andando in preordinazione solo il 27 ottobre e in vendita il 2 novembre. In seconda battuta è verosimile credere che Vodafone, Tim, 3 Italia saranno i primi gestori a muoversi con le nuove tariffe per l'acquisto di iPhone X, iPhone 8 e iPhone Plus. Wind è più sfilata e avanzerà le sue proposte solo in seguito. Infine, occorre far presente come l'impegno di spesa richiesto agli utenti sarà certamente maggiore rispetto a quelli di 12 mesi fa con il lancio dei nuovi iPhone 7.

iPhone X, iPhone 8, iPhone 8 Plus: offerte e prezzi in arrivo

Ecco allora che i prezzi di listino in Italia dei tre nuovi iPhone si rivelano particolarmente esosi o comunque superiori rispetto allo scorso anno. Esattamente:

  1. iPhone 8 da 64 GB: 839 euro
  2. iPhone 8 da 256 GB: 1.009 euro
  3. iPhone 8 Plus da 64 GB: 949 euro
  4. iPhone 8 Plus da 256 GB: 1.119 euro
  5. iPhone X da 64 GB: 1.189 euro
  6. iPhone X da 256 GB: 1.359 euro

Per cercare di ammortizzare la spesa o comunque di dividerla in più rate occorre dunque fare affidamento agli operatori telefonici Vodafone, Tim, 3 Italia, Wind. Il primo dei quattro metterà in campo i piani Red. E c'è il precedente dello scorso anno con Red Start e Red Maxi. In entrambi i casi, le chiamate erano illimitate con roaming incluso (adesso abolito) così come il numero di SMS da inviare. Cambiava la soglia per navigare sul web: 4 GB più 1 GB ogni 4 settimane nel primo caso, 8 GB più 1 GB nel secondo. Il costo con Red Start era di 16 euro ogni 4 settimane per l'iPhone 7 e di 20 euro per l'iPhone 7 Plus. L'anticipo era di 99 o 119,99 euro (modelli da 32 GB), 219,99 e 229,99 euro (modelli da 128 GB), 319,99 euro 309,99 euro (modelli da 256 GB).

C'è da credere che pure con iPhone X, iPhone 8 e iPhone 8 Plus, Tim rinnoverà il piano Tim Next con cui cambiare iPhone al termine del primo anno. Un anno fa, la proposta passava dalla richiesta di un anticipo di 99 euro, una rata mensile di 23 euro, 26 euro e 30 euro sulla base del taglio del modello scelto tra 32 GB, 128 GB e 256 GB, assicurazione mensile di 5,90 euro, che comprendeva anche 2 GB dati 4G LTE aggiuntivi. Tim Next Ulimited comprendeva minuti e SMS illimitati in Italia e all’estero e 6 GB al mese di Internet.


C'è poi 3 Italia con i suoi piani Free per iPhone X, iPhone 8 e iPhone 8 Plus. Anche in questo caso è possibile dare un'occhiata a cosa è successo o scorso anno, più esattamente con Free 400, Free Unlimited e Free Unlimited Plus. Il primo prevedeva 400 minuti di conversazione, 400 SMS, 4 GB di traffico web e 100 MB in GPRS a 30 euro al mese. Il secondo comprendeva minuti e SMS illimitati, 8 GB di Internet più 100 MB in GPRS a 30 euro al mese. Il terzo includeva minuti e SMS senza limiti, 20 GB per navigare sul web più 100 MB in GPRS a 35 euro al mese. Oltre alla rata mensile occorreva corrispondere un anticipo mensile che variava sulla base del modello scelto. Per quanto riguarda l'iPhone 7 era pari a 100 euro, 200 euro e 300 euro, rispettivamente per le versioni da 32 GB, 128 GB e 256 GB. Cifre più alte per l'iPhone 7 Plus ovvero 100 euro, 200 euro e 300 euro, rispettivamente per le opzioni di memoria da 32 GB, 128 GB e 256 GB. A chiudere il cerchio ci sono le tariffe di Wind. Per iPhone 7 e iPhone 7 Plus aveva proposto Wind Magnum e All Inclusive.

Nessuno sconto negli Apple Store

I nuovi iPhone X, iPhone 8 e iPhone 8 Plus potranno essere provati in uno degli Apple Store italiani, ma di certo non nei primi giorni dall'avvio delle vendite per via dell'affluenza attesa e per le poche scorte a disposizione. Attenzione: meglio non credere nella proposizione di sconti e offerte. Si trovano comunque a Bologna in Via Rizzoli, a Bufalotta a Porta di Roma, a Campi Bisenzio (Firenze) ai Gigli, a Carugate (Milano) al Carosello, all'EUR al Centro Commerciale Euroma2, a Grugliasco (Torino) alle Gru, a Lonato (Brescia) al Leone Shopping Center, a Lunghezza al Centro commerciale RomaEst, a Marcianise (Caserta) al Centro Commerciale Campania, a Mestre al Centro commerciale Nave de Vero, a Misterbianco (Catania) al Centro Sicilia, a Orio al Serio (Bergamo) all'Oriocenter, a Rimini alle Befane, a Rozzano (Milano) al Fiordaliso, a Torino in Via Roma.

In ogni caso, Apple gestirà code separate tra chi si recherà venerdì 22 negli store per l'acquisto di iPhone 8 e iPhone 8 Plus e chi, invece, ritirerà il device dopo averlo preordinato online. Saranno comunque in pochi coloro che riusciranno a portarsi a casa lo smartphone già nel primo giorno di vendita. Infine si stanno mobilitando anche le grandi catene di vendita di prodotti di elettronica di consumo in vista di iPhone X, iPhone 8 e iPhone 8 Plus. Mediaworld ed Euronics potrebbero cambiare le solite strategie e, almeno nei primissimi giorni e per via delle scarse disponibilità, dare solo la possibilità di provare i due nuovi smartphone di Cupertino. Stesso possibile percorso anche per Expert e Trony.





di Chiara Compagnucci pubblicato il


Torna su