Bloccare chiamate pubblicitarie indesiderate: come fare su cellulari e telefoni fissi grazie a nuova legge call center commerciali

Grazie al nuovo Ddl concorrenza sarà possibile bloccare su telefoni fissi e cellulari le chiamate dai call center.

Giro di vite ai call center che effettuano chiamate commerciali a "strascico". Per legge sarà istituito un prefisso unico che permetterà di identificare la chiamata come pubblicitaria ancor prima di rispondere, uno strumento, che se applicato, sarebbe una vera rivoluzione. Inoltre viene istituito il registro delle opposizioni anche per i cellulari. (aggiornamento 7:30)

È da sottolineare come inoltre le chiamate pubblicitarie da call center sono state nell'ultimo periodo protagonisti di numerose denunce per truffa attivando servizi mai richiesti e di come spesso dopo aver attivato un contratto non si riesca più a parlare con gli operatori. Se le associazioni chiedono equilibrio deve essere prima di tutto garantito dai call center pubblicitari e commerciali, nonché da quelli di assistenza(aggiornamento 16:16)

Inoltre è da considerare che numerosi operatori sono stati assunti all'estero e quindi le perdite di posti di lavoro così annunciate non sono per la maggior parte italiane e vista la nostra situazione una ulteriore richiesta da fare a usare associazioni è ricollocare le sedi in Italia per dare lavoro e incentivare la nostra economia nazionale(aggiornamento 21:15)

Una rivoluzione, quella che sta per accadere, di tanto in tanto a favore del consumatore, che Assocontact stima causerà la perdita di 20mila posti di lavoro. La nuova legge a tutela del consumatore infatti impone a tutti coloro che effettuano una chiamata commerciale ad utilizzare un numero di telefono con un prefisso prestabilito, ancora da definire, in modo tale che l'utente sappia prima di rispondere, che la chiamata avrà carattere pubblicitario. Dall'altra parte, il call center, non avrà più l'obbligo, recente, di dichiarare ad inizio chiamata le finalità commerciali e da dove chiama. (aggiornamento 8:40)

Si parla di quante unità si potranno perdere con questa legge, ma dal altra parte il diritto dei consumatori è stato troppe voltea in questi anni dimenticato e occorre anche fare attenzione che viste le sanzioni non così ecclantati le grandi realtà potrebbero comunque continuare ad operare come hanno sempre fatto.


La legge è già stata approvata, a questo punto occorrerà solo attendere i decreti attuativi che potrebbero cambiare, ma al momento appare difficile, se non una migliore organizzazione del registro delle opposizioni per la telefonia fissa (aggiornamento ore 8:44)

Arrivano una serie di novità per bloccare le telefonate indesiderate commerciali sia da cellulari che telefoni fissi con il Ddl Concorrenza 2017 del Governo Gentiloni approvato.

La legge è stata approvata, grazie anche al pressing del Movimento dei Consumatori, che è stato molto forte e ora occorre che i DPCM diventino realtà, sono circa 22 quelli da approvare in fase definitiva, di cui, però, sono due-tre sulle norme per bloccare le chiamate telefoniche indesiderate.

Come si possono bloccare, dunque, in questo momento attuale?

Al momento, con le leggi in vigore, si possono bloccare solo le telefonate dai fissi se si registra al Registro delle Opposizioni e non sempre tra l'altro questa ha funzionato nel modo più opportuno.

E quando vi sarà la pubblicazione in Gazzetta ufficiale delle nuove leggi come si potrà richiedere il blocco delle telefonate?

Si spera che la pubblicazione avvenga entro Settembre insieme alla formulazione del meccanismo attuativo, ma è da sottolineare che la legge è già certo.

Quindi, da settembre, o ad ottobre, sicuramente le telefonate si potranno bloccare sia riconoscendole, perchè tutti i call center che fanno telefonate commerciali dovranno avere uno stesso prefisso. E quindi si potrà impostare facilmente il proprio cellulare con la funzione, opzione sempre disponibile ormai in tutti i modelli, di bloccare tutte le chiamate che provengono da quel numero...inserendo il prefisso.

Registro Opposizioni cellulari

E poi si potranno bloccare dai cellulari iscrivendoli al Registro delle Opposizioni solo per i cellulari, che nasce accanto a quello per i telefoni fissi. I numeri registrati non possono essere chiamati dai call center.

E chi registrerà i cellulari, in automatico, gli verrà riconosciuto il blocco anche delle telefonate da parte di quei call center che avevano nei modi più differenti avuto il permesso che viene azzerato.

C'è da sottolineare che, però, la stesse legge, consente agli operatori di call center di non doversi fare ricoscere dando nome e cognome e ulteriori indicazione e spiegare il motivo delle telefonata prima di poter continuare ad avere il consenso di procedere con la spiegazione dell'offerta








di Marianna Quatraro pubblicato il


Torna su