Pensioni ultime notizie quota 100, pensioni mini, quota 41 rilancio da prioritarie variabili fondamentali (novità, pensioni)

Le sei variabili che potrebbero rivelarsi cruciali per futuro dell’esecutivo e possibile concreto rilancio di novità per le pensioni: le attese

Pensioni ultime notizie e ultime, ultimissime notizie e pensioni novità (AGGIORNAMENTO ore 22:30): Sono sei variabili almeno quelle più prioritarie e significative sia in generale che per le novità per le pensioni e lo sono non tanto per ora, ma più nel medio termine dove davvero si potrebbero fare cose rilevanti come appare nelle ultime notizie e ultimissime dalle posizioni, ad esempio, delle varie forze.

Pensioni ultime notizie e ultime, ultimissime notizie e pensioni novità (AGGIORNAMENTO ore 17:01): E la maggior parte di queste variabili fondamentali e prioritarie per il rilancio delle novità per le pensioni sono correlate ad esse e riguardano movimenti sia interni che esteri nelle ultime notizie e ultimissima man mano si stanno sviluppando.

Pensioni ultime notizie e ultime, ultimissime notizie e pensioni novità (AGGIORNAMENTO ore 22:45):Vi sono differenti variabili da non trascurare e che potrebbero essere cuciali per le novità per le pensioni sia ora che dopo alcune delle quali paiono essere sottovalutate nelle ultime notizie e ultimissime addirittura quasi dimenticate.

Mentre continuano dibattiti e discussioni a livello politico, per la riorganizzazione delle forze in vista di prossime elezioni, e a livello organizzativo in tema di contenuti, con ogni forza al lavoro sulla definizione delle proprie priorità, secondo le ultime notizie, ci si avvierebbe verso appuntamenti che potrebbero rivelarsi sei variabili importanti sia per la definizione del prossimo scenario politico del nostro Paese sia per capire come e se si andrà avanti con tutti quei provvedimenti importanti rimasti in sospeso, ad oggi bloccati, novità per le pensioni comprese. Le sei variabili prossime cui guardare con particolare attenzione sarebbero:

  1. eventuale crisi esecutivo;
  2. definizione del tipo di sistema elezioni;
  3. prossime elezioni Sicilia;
  4. prossimi referendum in Lombardia e Veneto;
  5. prossimo voto tedesco;
  6. nuovo iter economico strategico.

Crisi esecutivo e sistema elezioni: impatto su novità per le pensioni

Sono diverse le ultime notizie di questi periodo che parlano di una possibili crisi dell’esecutivo che potrebbe determinare anche una sua caduta e sarebbero diversi gli che potrebbero determinarla e avere impatto sul rilancio di novità per le pensioni. Secondo le ultime notizie, l’esecutivo potrebbe cadere a settembre per volere dello stesso segretario della maggioranza, per non permettere agli scissionisti del centrosinistra di crescere ancor di più, che potrebbe appoggiarsi al Cavaliere per rimanere in vita o pensare ad un esecutivo tecnico per procedere con l'iter strategico finanziario, ma in tal caso le novità per le pensioni potrebbero essere davvero minime. Ma non è detto che l’esecutivo cada.


Di certo c’è che se questo dovesse accadere e si dovesse andare ad elezioni subito, molto di quello che ne deriverà dipenderà dal sistema di elezioni che sarà scelto, se di tipo proporzionale, che potrebbe prospettare una rinnovata alleanza tra attuale maggioranza e schieramento del Cavaliere, il che non porterebbe nulla di buono per le pensioni, considerando che si tratterebbe, come già spiegato, di un’alleanza fatta solo per il potere ma che rischierebbe di non concludere nulla di concreto e positivo come già accaduto, o maggioritario con premio alla coalizione, il che significherebbe portare a nuove eventuali grandi unioni di centrodestra, che secondo le ultime notizie sarebbe in testa ai sondaggi sulle preferenze di voto degli italiani, e di centrosinistra e in ogni caso, queste sarebbero prospettive positive di rilancio delle novità per le pensioni, considerando le posizione delle forze sul tema, particolarmente caro ai cittadini, e che permetterebbe di recuperare consensi e voti. Del resto, se il centro sinistra potrebbe rilanciare, anche se ancora poco certo, su novità per le pensioni per i ragazzi e di modifica delle attese vita e su novità per le pensioni con sistema inedito di uscita anzitempo a 62 anni, il centrodestra, tra posizione di Carroccio e Cavaliere, punterebbe su:

  1. novità per le pensioni di quota 100;
  2. novità per le pensioni di aumento del valore delle pensioni più basse;
  3. novità per le pensioni con introduzione dell’assegno universale per i più bisognosi.

Elezioni in Sicilia e possibili ripercussioni su novità per le pensioni

Altra variabile da considerare nel rilancio eventuale di novità per le pensioni è quella delle prossime elezioni che si terranno il prossimo novembre in Sicilia: secondo le ultime notizie, potrebbe prevalere un forte astensionismo a causa della mancanza di fiducia da parte dei cittadini nei confronti dei candidati delle diverse forze, situazione locale che rispecchia chiaramente una situazione decisamente più generale di grande sconforto da parte di cittadini nei quali, come confermano le ultime notizie, sarebbe fortemente calata la fiducia nei confronti di forze ed esponenti. D’altro canto, però, è anche vero che la Sicilia è la regione in cui i pentastellati sono ancora apprezzati e se dovessero vincere, potrebbe essere il primo passo verso la loro riconquista del consenso. E’ chiaro che l’esito delle regionali siciliane potrebbe avere impatto a livello nazionale, anche nel rilancio delle iniziative urgenti, come misure di sostegno e novità per le pensioni, che tra l’altro in Sicilia sono già state avviate per dipendenti provinciali e regionali.

Referendum in Lombardia e Veneto e conseguenze per novità per le pensioni

Ad ottobre, invece, l’appuntamento sarà con i referendum di Lombardia e Veneto che hanno chiesto l’indipendenza regionale per ottenere maggiore autonomia su diversi compiti, diventando quasi regioni a statuto speciale come Valle D’Aosta, Trentino Alto Adige, Friuli Venezia Giulia, Sardegna e Sicilia. Si tratta, tuttavia, di appuntamenti importanti che portano a chiedersi quale impatto potrebbero avere sulle questioni di principale interesse dei cittadini, considerando che in alcune delle regioni appena citate, in maniera del tutto autonoma, sono già state avviate novità per le pensioni e assegno universale, come:

  1. ricerca di attività;
  2. imposte;
  3. novità per le pensioni;
  4. misure di aiuto e sostegno.

Voto tedesco, esito ed eventuali conseguenze per novità per le pensioni

Particolarmente importate per il nostro Paese potrebbe rivelarsi l’esito del voto tedesco che, come ben sappiamo, potrebbe favorire, o meno, l’avvio di provvedimenti importanti, novità per le pensioni importanti comprese, e riaprire l’ipotesi di creazione di una Comunità a due velocità che potrebbe vedere una differenziazione tra i Paesi di serie A, che comprenderebbe Germania, Francia e paesi del Nord Europa; e Paesi di serie B, che comprenderebbe Italia e Paesi del Mediterraneo, con un euro più forte per i Paesi di Serie A che gestirebbero i Paesi più deboli di Serie B. E, stando alle ultime notizie, se il nostro Paese dovesse rientrare tra i Paesi di serie B, si avrebbero solo conseguenze negative che si ripercuoterebbero su tutta l’economia e contribuirebbero a mantenere bloccati importanti provvedimenti e novità per le pensioni a causa di una fortissima sofferenza. Ma se il nostro Paese dovesse rientrare tra i Paesi di serie A, si avrebbero, invece, impatti positivi anche sulle novità per le pensioni, considerando che negli altri Paesi, come Germania e Francia, le regole pensionistiche attuali sono molto meno rigide delle nostre, con possibilità di uscite anzitempo.

Iter economico strategico e attese per rilancio di novità per le pensioni

Altra variabile da considerare nel processo di possibile approvazione di novità per le pensioni è la definizione del prossimo iter economico strategico. Stando alle ultime notizie, potrebbero rientrarvi misure come:

  1. estensione della fatturazione elettronica per tutti;
  2. piano di revisione delle detrazioni fiscali;
  3. piano di riorganizzazione delle imposte.

Per quanto riguarda le novità per le pensioni bisognerà ancora decidere quali delle ulteriori novità per le pensioni che si stanno vagliando al momento potrebbero rientrarci. L’auspicio è che almeno una delle ulteriori novità per le pensioni del momento successivo possa rientrare nelle prossime misure economiche tra:

  1. novità per le pensioni per i ragazzi e assegno universale ibrido;
  2. novità per le pensioni di revisione delle attese vita;
  3. novità per le pensioni con sistema inedito di uscita anzitempo a 62 per gli iscritti a singoli comparti di categoria.





di Chiara Compagnucci pubblicato il


Torna su