Telepass: sconti pedaggi moto da ieri 1 Agosto in vigore su autostrada e vantaggi per tutti servizi nuovi

Il Telepass è un dispositivo comodo per chi viaggia spesso in autostrada. Evita stressanti code ai caselli e il fastidio di dover racimolare in poco tempo il pedaggio mentre si è da soli in auto

AGGIORNAMENTO: Da ieri sono in vigore gli sconti per le moto e gli scooter per i pedaggi in autostrada con gli sconti del 33%. Non sono da dimenticare, comunqe, gli altri servizi che sono disponibili per utti auto, oto, scotter per le città e autostrade da un mese circa

AGGIORNAMENTO: Visto le email che ci arrivano di richieste sottolineiamo come lo sconto per le moto valga anche per lo scooter e al momento è previsto solo per questo periodo estivo, memnntre gli altri servizi saranno erogati al momento per sempre

AGGIORNAMENTO: I vantaggi, dunque, sono molteplici e intessanti sia per risparmiare tempo che per risparmiare denaro. Certamenteè da sottolineare che le tendenze dei pedaggi e delle benzina o dei costi in generale per auto e moto hanno riscontrato una tendenza in crescita

AGGIORNAMENTO:Il Telepass, non solo, permetetrà di risparmiare alle moto, ma anche diventa così una vera e propria carta di credito con una serie di sconti particolari e servizi per risparmiare tempo sia in città che in autostrada sia per moto che auto

AGGIORNAMENTO:Da oggi, dunque, 1 Agosto sconto del 33% per le moto su qualiasi casello autostradale in Italia. Tutti i dettagli compresi tutte le nuovefunzioni già attive, ma anche le singole specifiche regole sotto.


AGGIORNAMENTO:Da domani 1 Agosto partirà lo sconto del 33% per le moto in autostrada ovvero dal 1 agostoc oem rpevisto, mentre tutti gli altri servizi sono già operativi.

AGGIORNAMENTO: Non ci sono solo gli sconti per le moto sulle autostrade per i pedaggi ai caselle, ma anche nuovi servizi per tutti sia per le auto che per le stesse moto che consentono di risparmiare tempo e denaro

Le buone notizie non sono poi così frequenti e per questo motivo vanno accolte senza remore e con felicità. D’altra parte anche il filosofo Seneca diceva di non affannarsi alla ricerca della felicità perché essa poteva essere ricercata nelle piccole cose. E tant’è. Il telepass è uno strumento molto comodo per chi viaggia spesso in autostrada.

Evita stressanti code ai caselli e il fastidio di dover racimolare in poco tempo il totale del pedaggio mentre, magari si è da soli in auto, bisogna badare anche alla strada. Ebbene, dal 1 Agosto i pedaggi per le moto andranno incontro ad uno sconto del 33% sull’autostrada. Inoltre è prevista l’introduzione di tanti nuovi servizi. Vediamo più da vicino di cosa si tratta.

Dal 1 agosto sconto 33% pedaggio moto telepass

Il ministero dei trasporti ha comunicato che dal 1 agosto fino al trentuno dicembre, entrerà in vigore in via sperimentale uno sconto del 33% del pedaggio autostradale per le moto con l'obiettivo di ottimizzare l’utilizzo dell'autostrada. Una misura che da molto tempo era attesa ne settore visto che l’anomalia tutta italiana che metteva sullo stesso piano auto e moto era osteggiata da diverso tempo. Una vera boccata di ossigeno dunque che si realizza grazie all'accordo raggiunto tra il ministero e l'Aiscat.

La tariffazione che sarà attivata prevede una riduzione del trentatrè per cento per quel che riguarda i motocicli con targa che possono transitare in autostrada, e sarà possibile solo per clienti in possesso del cosiddetto contratto di telepedaggio, più familiarmente Telepass.

Telepass nuovi servizi

Ma non è l’unica novità che riguarda nello specifico i benefici per i possessori di Telepass. Tanti i nuovi servizi offerti e le novità messe in campo per aggiornare un dispositivo che, dal momento della sua introduzione nel mercato, non ha fatto altro che estendere la sua popolarità. Il telepass dunque non servirà solo a pagare i pedaggi autostradali, ma potrà essere utilizzato anche per fare il pieno e, grazie a un’app collegata, pagare anche il bollo auto, le multe, i taxi, il trasporto pubblico locale e il car sharing.

Proprio per venire incontro alle esigenze crescenti degli automobilisti, infatti, nasce il circuito unico a pagamento Telepass Pay e l’app Pyng+, un aggiornamento dell’applicazione Pyng con la quale è già possibile pagare i parcheggi sulle strisce blu e sui principali aeroporti europei. Sono centossessanta le aree attrezzate della rete autostradale, ad aver fatto proprie queste innovazioni. Il nuovo metodo di pagamento di Telepass costituisce un importante balzo qualitativo rispetto alle offerte già esistenti per privati e professionisti.

Non solo autostrade, parcheggi, o strisce blu, ma una piattaforma che gestisce diversi strumenti di mobilità e relativi pagamenti. Sarà possibile come accennato, fare rifornimento, pagare il taxi, l’autobus e ancora accedere ai servizi di car sharing, pagare multe e tasse di proprietà; il tutto in un unico sistema integrato di pagamenti che intende centralizzare l’esperienza di mobilità come mai accaduto fino ad ora sotto il marchio Telepass.

Tra i nuovi servizi da segnalare l’app “My Way”, gratuita e geolocalizzata che permette di chiamare il soccorso meccanico e sanitario, oppure il call-center viabilità di Autostrade per l’Italia. Ideale, insomma, per chi si sta preparando a partire per le vacanze nell’ultimo fine settimana di luglio che rappresenta il primo grande esodo degli italiani a caccia di relax e vacanza. Un’applicazione che offre anche la possibilità di usufruire di aggiornamenti in tempo reale su traffico, cantieri fissi e mobili e prezzi del carburante più convenienti.

“Prezzo ok” invece è la campagna realizzata per chi decide di fare il pieno in aree di servizio, che aderiscono all’iniziativa in self service di avere prezzi in linea con quelli praticati dagli impianti assimilabili sulla rete al di fuori dell’autostrada. Un prezzo più conveniente garantito anche dal Codacons che, con controlli capillari, verificherà che i prezzi self siano in linea con quelli medi dello stesso marchio praticati al di fuori dell’autostrada.





di Luigi Mannini pubblicato il


Torna su