In vendita numeri di carte di credito e conti correnti di migliaia cittadini inglesi rivela il Times

I giornalisti del 'Times' hanno scoperto la vendita su Internet dei dati finanziari di decine di migliaia di persone alcune delle quali figure di spicco di vari settori

I giornalisti del 'Times' hanno scoperto la vendita su Internet dei dati finanziari di decine di migliaia di persone. Senza pagare un solo penny, il 'Times' ha 'scaricato' i dati bancari di 32 persone, tra i quali un giudice della Corte Suprema e un direttore d'azienda. Alcuni siti illegali offrivano numero di conti bancari, Pin e codici di sicurezza.

Adesso indagano Scotland Yard e l'Authority per l'Informazione nel Regno Unito, che cercheranno di capire quali violazioni della sicurezza bancaria abbiano permesso la vendita.

Il 'Times' ha scoperto oltre un centinaio di portali di internet che trafficavano i dettagli dei conti bancari.

Secondo il quotidiano, un truffatore offriva i numeri di 30.000 carte di credito a meno di 1,5 euro l'uno. 





di Marcello Tansini Fonte: pubblicato il


Torna su