Imprese più innovative 2007: Wikimedia premiata al World Economic Forum

Il World Economic Forum (WEF) che si svolge ogni anno a Davos, in Svizzera, ha nominato Wikimedia tra le imprese più innovative per il 2007

Il World Economic Forum (WEF) che si svolge ogni anno a Davos, in Svizzera, ha nominato Wikimedia tra le imprese più innovative per il 2007.

E' un momento d'oro per la fondazione che sta dietro a Wikipedia - la celebre enciclopedia online - ma anche a Wikinews, Wikiversity e Wikimedia Commons: è stata appena inclusa nella lista dei Pioneers of Technology del 2008, una selezione compiuta dagli esperti del World Economic Forum tra le compagnie che hanno sviluppato tecnologie innovative nell'area dell'energia, delle biotecnologie, della salute e dell'informatica.

La Wikimedia Foundation è stata scelta per la sua capacità di fornire conoscenza gratuita e collaborativa distribuendola su persone di tutto il mondo, mettendo a punto uno strumento che potrà avere un impatto di lungo termine sulla società e gli affari. Gli amministratori di Wikimedia, ringraziando del riconoscimento, hanno ovviamente girato le congratulazioni alle migliaia di "wikimediani" che hanno lavorato sui vari progetti della fondazione.

Wikimedia Foundation è l'organizzazione madre di progetti come Wikipedia, l'enciclopedia online; Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto; Wikizionario, un dizionario multilingue; Wikibooks, una collezione di libri dal contenuto libero; Wikiquote, una raccolta di citazioni famose; e Wikisource, una raccolta di materiale in formato originario.

Tra gli altri premiati dal WEF figurano tutte società for profit: da 23andMe a NuLens, da Silver Spring Networks a RainDance Technologies. La lista include 38 aziende, di cui 23 statunitensi: seguono start-up israeliane, inglesi, canadesi, francesi, svizzere, tedesche, indiane, olandesi e russe. Purtroppo non ce ne sono di italiane.








di Marcello Tansini Fonte: pubblicato il


Torna su