Milan Crotone streaming link, televisione, siti web

Suso è l'uomo assist migliore in questo primo scorcio di campionato. La sua intesa con Lapadula, già ottima e confermata dai tre passaggi vincenti, potrà consolidarsi nel match contro il Crotone

Milan Crotone sarà la sfida dei contrasti. Non solo quelli che si vedranno sul terreno di gioco durante l’arco dei novanta minuti di gioco, ma anche quelli dello stato d’animo con il quale le due formazioni si presenteranno al lunch match di domenica alle 12.30 a San Siro. Il Milan non vede l’ora di continuare la sua marcia trionfale che lo vede secondo in classifica, a pari merito con la Roma, a sole quattro lunghezze dalla Juventus capolista. Il Crotone è chiamato all’impresa impossibile, ma indispensabile per coltivare ancora qualche ambizione di salvezza. Certo contro i rossoneri non è l’occasione migliore, ma l’attuale classifica e i risultati fino a qui ottenuti dalla compagine allenata da Nicola, non lasciano scampo. Bisogna almeno non perdere per tenere accesa la speranza.

Milan e Crotone quindi si affronteranno nel più classico dei testa coda. I rossoneri non potranno sbagliare se vogliono provare ad approfittare di un turno favorevole, almeno sulla carta. La capolista Juventus, infatti, dovrà vedersela con quella che può essere considerata la squadra più in forma del momento: l’Atalanta di Gasperini. E dovrà farlo con una difesa totalmente ridisegnata da Massimiliano Allegri vista la contemporanea indisponibilità di Barzagli, Dani Alves e soprattutto Bonucci. E con un Chiellini ancora lontano dalla condizione migliore. Non sarà facile, dunque, per i bianconeri. Come non lo sarà affatto per la Roma che affronterà all’Olimpico i cugini della Lazio nel derby capitolino. Partite che per definizione devono essere considerate da tripla.

Se tutto andasse secondo gli auspici rossoneri, la stagione potrebbe assumere addirittura contorni imprevisti alla vigilia. Il Diavolo si accrediterebbe come il principale antagonista della Juventus e chissà che alla fine la stagione non riserverà qualche sorpresa. Uno scenario che, per ovvi motivi scaramantici, tutto l’ambiente rossonero respinge decisamente. Ma c’è anche un dato statistico che corrobora l’ipotesi più bella. L’ultima volta che il Milan a questo punto della stagione aveva conquistato più di ventotto punti, finì con la conquista dello scudetto. Era la stagione 2010/2011 e sulla panchina rossonera sedeva proprio Massimiliano Allegri. A questo punto della stagione la sua squadra aveva immagazzinato trenta punti. Uno in più di quella allenata da Vincenzo Montella che è l’artefice numero uno di questa rinascita.

Milan che affronta il Crotone potendo anche contare nuovamente sul fattore San Siro. Rispetto al campionato scorso forse questa è una delle notizie più belle. Tra le mura amiche il Milan è tornato ad essere un rullo compressore. Nelle ultime cinque uscite ha raccolto quattro vittorie consecutive e un solo pareggio, quello nel derby contro l’Inter, maturato nei minuti finali del recupero grazie al gol del nerazzurro Perisic. Altrimenti sarebbe stata vittoria anche quella.

Il Crotone invece sembra non riuscire a sconfiggere il mal di trasferta. Nelle sette occasioni che ha avuto a disposizione fino a questo momento ha raccolto solo un punto e sei sconfitte. Bisogna provarci a San Siro, ben consapevoli che non è questa l’occasione migliore per invertire questa tendenza. Tra l’altro i calabresi detengono un altro triste primato, questa volta insieme all’Empoli. Quello dell’attacco più sterile in trasferta, capace di segnare appena quattro reti. Inoltre il Crotone è la squadra che subisce più reti negli ultimi quindici minuti delle due frazioni di gioco. Per la precisione sei nel primo tempo e nove nel secondo. Una triste consuetudine che è costata la bellezza di dodici punti persi in questo campionato. Solo il Palermo, con il quale condivide l’ultima posizione in classifica, ha fatto peggio con dodici punti.


La partita si potrà vedere in diretta streaming gratis con il commento live in italiano sui canali calcio di Sky Sport e Mediaset Premium, che anche quest'anno rendono disponibili gratis per gli abbonati i servizi di streaming Sky Go e Premium Play, che danno la possibilità di vedere le partite live su iPhone, iPad e su tablet e cellulari Android
E' disponibile anche NowTV che permette ai non abbonati Sky, di acquistare sia la singola partita Milan-Crotone, sia tutti gli altri incontri.
Oltre a queste opzioni, alcune tv straniere quali RTL, RSI, ORF e La2 che avendo ottenuto i diritti tv per l'Europa League trasmettono online lo streaming sui rispettivi siti internet.





di Luigi Mannini pubblicato il


Torna su