Mutui per la casa: diminuiscono le richieste in Italia nel primo trimestre

Osservatorio Banca per la Casa: calano le erogazioni, necessari interventi sulla detraibilità

Calano le erogazioni di mutui per l'acquisto della casa. Uno studio di Banca per la Casa (Gruppo Unicredit) su dati Bankitalia evidenzia che nel primo semestre 2007 la flessione è stata del 3,73% rispetto allo stesso periodo del 2006 accentuando il calo dell'1,5% del primo trimestre.

"Dopo anni di crescita sostenuta, l'analisi al primo semestre - afferma Pasquale Giamboi, Amministratore Delegato di Banca per la Casa - ci conferma, la già attesa decelerazione del mercato dei mutui.

Diversi sono i fattori che hanno influenzato la domanda dei mutui in questi primi 6 mesi e che continueranno ad influenzarla anche nei prossimi: un mercato delle transazioni immobiliari rallentato, la salita decisa dei tassi di riferimento e una condizione socio economica nella quale il potere d'acquisto delle famiglie a medio basso reddito è diminuito rispetto ad un reddito disponibile rimasto stabile.

Sarebbero auspicabili - conclude Giamboi - interventi sulla detraibilità fiscale degli interessi sui mutui a favore di queste famiglie.








di Marcello Tansini Fonte: pubblicato il


Torna su