Torino Cagliari streaming gratis live siti web migliori, link. Dove vedere

Sabato 5 novembre Torino e Cagliari si affrontano in uno dei due anticipi della 12° giornata di Serie A. Il Torino vuole ripartire, mentre il Cagliari vuole migliorare il suo rendimento fuori casa.

Come arrivano Torino e Cagliari al match

Il Torino, dopo un ottimo avvio di campionato, sembra essersi leggermente inceppato, come testimoniano i due punti ottenuti nelle ultime tre partite. Ora arriva il Cagliari e Miha vuole i tre punti per riprendere la corsa verso quello che è stato indicato come obiettivo stagionale, ovvero la qualificazione all'Europa League.

Il Cagliari di Rastelli ha fatto un percorso per certi versi inverso, perchè dopo un avvio complicato sembra aver trovato un minimo di continuità, come testimonia anche l'ultima vittoria sul Palermo, che è valsa l'approdo a 15 punti in classifica. Contro il Torino il mister degli isolani vuole invertire la tendenza in trasferta, dove se si eccettua la vittoria contro l'Inter, il Cagliari ha sempre perso.

Le probabili formazioni in campo

Il Torino dovrebbe giocare con il consueto 4-3-3, con Hart in porta e una difesa dove sembra certo l'impiego di Castan. I problemi per il Torino sono a centrocampo, dove Valdifiori e Zappacosta quasi certamente non ci saranno. Il loro posto dovrebbe essere preso da Vives e De Silvestri. Nessun problema in attacco: contro il Cagliari vi sarà il rientro di Iago Falque, che andrà ad affiancarsi a Belotti e a Ljaijc.


Il Cagliari che Rastelli schiererà contro il Torino dovrebbe essere più o meno lo stesso che ha steso il Palermo, a cominciare da capitan Dessena. Gli unici dubbi per il tecnico del Cagliari sono in difesa, dove potrebbe esserci il ritorno di Capuano, e in mediana, dove Padoin sembra non essere in grado di giocare e che quindi potrebbe essere sostituito da Munari.

I protagonisti più attesi

Il Torino punta moltissimo, ovviamente, su Belotti, autore finora di una grande stagione e chiamato ad una prova gagliarda contro il Cagliari.
Il Cagliari, dall'altro lato, spera che la voglia matta di capitan Dessena dia la giusta spinta ad una squadra che è a 16 punti come il Torino, ma che fuori casa sta faticando troppo, come dimostrano le varie sconfitte subite e i troppi goal presi, ultimi i quattro in casa della Lazio di Immobile.

L'evento si potrà vedere in diretta live streaming, utilizzando metodi leciti, sulle due PayTV italiane Sky e Mediaset Premium che permetto a chi ha un abbonamento con loro sistemi alternativi su smartphone, tablet Android, iPhone, Samsung Galaxy S, pc portatili le loro app Premium Play e Sky Go.

Economico e legale è il nuovo prodotto di proprietà di Sky Now TV che ha un pacchetto per la visione della Serie A, la Serie B e la Premier League tramite tablet Apple e Android, console PS 3, PS 4 e Xbox, Smart TV e pc portatili a 19,90 Euro al mese.

In alternativa TIM propone la diretta anche a chi non è cliente con lo streaming dei gol per mezzo dell'app Serie A TIM disponibile per dispositivi iOS, Android e Windows Phone con un abbonamento annuale di 9,99 Euro o mensile di 2,99 Euro.

Utili anche altri metodi per seguire Torino Cagliari come Radio Rai 1 e la sua applicazione per smartphone o tramite i nostri articoli su Torino Cagliari streaming:





di Chiara Compagnucci pubblicato il


Torna su