Toyota Yaris crea un videogioco per Xbox per promuovere la propria auto

Toyota sta sperimentando la creazione di contenuti propri come video games piuttosto che contare semplicemente sulla pubblicità televisiva

Toyota sta sperimentando la creazione di contenuti propri come video games piuttosto che contare semplicemente sulla pubblicità televisiva.

Il nuovo videogame presenterà la Toyota Yaris con un gigantesco tentacolo che esce dal tetto per sparare ai nemici mentre la macchina corre attraverso un tunnel futuristico. Il gioco, sarà disponibile solamente per i possessori di Xbox americani e canadesi. Sarà, inoltre, il primo gioco per Xbox creato da un advertiser e distribuito su Xbox live.

“Le persone possono fare tantissime cose per evitare le pubblicità”, dice Kim McCullough, corporate manager per la marketing communication di Toyota. “Per questo dobbiamo muoverci oltre l’advertising tradizionale per fare cose che siano realmente coinvolgenti per la gente”.

Per questo Toyota, quando ha introdotto nel mercato Yaris nel 2006, ha focalizzato la propria campagna di advertising sui consumatori giovani. Tuttavia Yaris non è il primo brand ad essere pubblicizzato attraverso dei video games. Due anni fa, infatti, Volvo ha creato un gioco per Xbox che enfatizzava la guida sicura.

Sembra dunque che la tendenza per i pubblicitari sia quella di comprare spazi per il product placement nei video giochi piuttosto che quella di crearne di propri. Negli stati uniti, gli advertiser spenderanno 502 milioni di dollari in video game ad quest’anno, secondo eMarketer.


Il problema, in questo caso, è sicuramente quello dato dalla competizione con gli altri giochi XBox! A questo proposito, la competizione tra gli advergame sembra agguerrita, come dimostra il gioco Burger King’s Sneak King, venduto in 3,5 milioni di esemplari. E a detta dell’azienda, secondo i dati di utilizzo del gioco, il tempo di esposizione al brand equivale circa 1,4 miliardi di pubblicità da 30 secondi! “L’interazione con i personaggi del gioco è realmente più interessante che stare solamente seduti a guardare una pubblicità” dice Russ Klein, presidente del marketing globale per Burger King.

A questo punto alcune domande sorgono spontanee:

§ Come fare a promuovere l’advergame e superare la concorrenza con gli altri giochi più famosi?

§ Come garantire una certa qualità del prodotto-gioco se questo viene sviluppato da un pubblicitario piuttosto che da uno sviluppatore di videogame?

Filippo Minelli








di Marcello Tansini Fonte: pubblicato il


Torna su