Video e web tv insieme al P2P faranno crescere il traffico Internet del 400% secondo Cisco

Il web è dominato dal file-sharing, ma in futuro lo streaming video sarà protagonista

Uno degli ultimi report Cisco sul traffico online ha confermato che le applicazioni peer-to-peer (P2P) dominano incontrastate. Il trend è più che positivo e le previsioni indicano che dai 649petabytes mensili rilevati nel 2006 in poco meno di quattro anni si passerà a circa 2836 petabytes. Insomma, un incremento del 400%. Lo studio, comunque, sottolinea anche che se il P2P adesso rappresenta più del 50% del traffico, entro il 2011 scenderà al 39%.

I ricercatori della Cisco sono convinti che il segmento video trainerà la crescita del traffico business delle retiWAN fra il 2006 e il 2011 – stimato in un rate annuale del 21%. Video e traffico consumer praticamente supereranno il traffico business già nel 2008, producendo di conseguenza una crescita a doppia cifra del traffico IP per gli anni seguenti. Numeri impressionanti che possono essere racchiusi da un'unica formula: il traffico IP totale quintuplicherà fra il 2006 e il 2001, grazie soprattutto a video ad alta definizione e alla diffusione del broadband ad alta velocità.

Il report Cisco pare essere piuttosto attendibile, soprattutto perché parte da una base dati confezionata da 10 società specializzate in analisi di mercato. Nell'elaborazione del report, infatti, sono state utilizzate le statistiche riguardanti il numero di utenti web, di connessioni broadband, di abbonati a servizi video, di connessioni mobili e la diffusione delle applicazioni Internet.








di Marcello Tansini Fonte: pubblicato il


Torna su