Partite streaming, ora Porto Roma su Rojadirecta. Vedere partite martedì pur ostacolate da Mediaset Premium e Sky

Per il secondo anno consecutivo è Mediaset a detenere i diritti per la trasmissione delle gare di Champions League.

Il conto alla rovescia per l'inizio di una nuova stagione di Champions League è ufficialmente iniziato. Dalle fase dei preliminari a quella a gironi il passo è breve e le immagini potranno essere visualizzate anche in diretta streaming su PC, tablet e smartphone, sia esso un iPhone o un device Android. Occorre fare riferimento alle piattaforme legali, che in in Italia passa da Mediaset per i suoi abbonati Premium. Di conseguenza non ci sono possibilità per la diretta live gratis, in chiaro e per tutti. L'azienda del Biscione ha acquisito per tre anni il diritto alla trasmissione della più importante competizione calcistica per club e quello in corso è solo il secondo.

Con l'oscuramento della piattaforma web Rojadirecta stanno sparendo le occasioni per il real time sfruttando soluzioni parallele e alternative. L'ultima trovata è l'utilizzo dei Vpn, di per sé legali, ma per fini non legali, rispetto alla cui fruizione la società milanese sta mostrando il pugno duro. Mediaset mette a disposizione il servizio Premium Play per lo streaming. La procedura da seguire è piuttosto semplice e non presenta complicazioni: basta registrarsi nell'Area Clienti del sito, indicare il numero della tessera nel box segnalato e i propri dati anagrafici.

A quel punto la programmazione di Mediaset Premium, comprese le partite di Champions League e tenendo fermo il pacchetto a cui si è abbonati, sarà visibile su smartphone e tablet sia equipaggiati con sistema operativo Android e sia con iOS per iPhone e iPad, PC, Mac, console da salotto Xbox, smart TV, decoder, smart cam e Chromecast. Da tempo è stata abolita la soglia di 100 ore di consumo mensile. Il ventaglio delle soluzioni di Mediaset si completa con il sito sportmediaset.it, su cui vengono trasmessi i match visibili in chiaro e per tutti sui canali generalisti e l'app Sportmediaset, gratuitamente scaricabile sia su iPhone e iPad e sia su smartphone e tablet Android.

Oltre alla Champions League, Mediaset ha poi acquisito i diritti per la trasmissione delle partite di Serie A delle squadre Juventus, Milan, Inter, Napoli, Roma, Lazio, Fiorentina e Genoa. Il pacchetto Serie A & Sport può essere affiancato a quello Serie & Doc a 15 euro al mese fino al 31 maggio 2017 anziché a 24 euro, ma solo per le attivazioni via web. Sono sempre inclusi Premium Smart Cam per la gestione della TV con lo smartphone o il tablet attraverso l'app Premium Smart Cam Control, il servizio on demand Premium Play e l'alta definizione.

Streaming di tutte le partite di Champions League a parte, sul satellite è possibile cercare il canale svizzero RSI La2, quello svizzero tedesco RTL e quello austriaco ORF che trasmettono le immagini della gara. Ad aver maggiori possibilità di sintonizzazione sono i residenti al confine. Altre possibilità sono rappresentate da Hotbird 13 (13 gradi est) e Astra 1 (19,2 gradi est). Qualcuno suggerisce di fare un tentativo, sempre sul satellite, su Arena Sport del Montenegro, Sky Austria, Czech TV, Sky Deutschland, Armenia TV.





di Marianna Quatraro pubblicato il


Torna su