Agevolazioni fiscali ristrutturazione case: 8 miliardi di detrazioni irpef ottenute finora

Lo sconto Irpef ottenuto dai contribuenti che hanno ristrutturato gli immobili ammonta a otto miliardi e 200 milioni in 7 anni

Lo sconto Irpef ottenuto dai contribuenti che hanno ristrutturato gli immobili ammontaa otto miliardi e 200 milioni in 7 anni. Un beneficio della detrazionedel 36 o 41 per cento dal 1998 al 2004 che raggiunge complessivamente19,9 milioni per un importo medio di 412 euro. Nei 7 anni sono statepresentate 2,1 milioni di domande per una detrazione media pari a 4mila euro per domanda. I beneficiari dello sconto sono comunque più di2,1 milioni, in quanto molte comunicazioni sono state inviate daicondomìni, mentre, per contro, l'importo medio del beneficio è piùbasso dei 4 mila euro. Lo rende noto l'Agenzia delle Entrata in unanota in questi giorni diffusa.

L'anno in cui maggiormente si è usufruito in termini monetari dell'agevolazione fiscale è il 2002con1,8 miliardi di detrazioni complessive, seguito dal 2001 con 1,5miliardi e dal 2003 con 1,4 miliardi. La detrazione media annua piùelevata si registra nel 1998 con 472 euro quando lo sconto era del 41per cento. In genere i contribuenti che hanno usufruito dello scontodel 41 per cento in vigore nei primi 2 anni (1998 e 1999) hannoottenuto una detrazione media annua di 466 euro, contro una detrazionemedia annua di 361 euro andata ai contribuenti che hanno potutobeneficiare dello sconto del 36 per cento, introdotto a partire dal2000.

E' ipotizzabile che a fine 2007 il totale delle agevolazioni supererà i 12 miliardi di euro,considerato il ritmo dei rimborsi registrato fino al 2004 e anche pergli anni successivi. Intanto nei mesi di luglio e agosto si registra unrallentamento delle domande presentate al centro operativo di Pescararispetto a giugno. Un andamento legato al periodo estivo e in linea congli anni scorsi. Nei 2 mesi estivi si registra infatti un leggeromiglioramento rispetto allo stesso periodo del 2006, con le domande chesono salite da 57.434 a 58.057.





di Marcello Tansini Fonte: pubblicato il


Torna su