Google Powerpoint disponibile in Google Docs. Aperta la sfida Microsoft

Google ha finalmente lanciato la sua applicazione dedicata alle presentazioni nell'ambito della sua suite online di servizi di produttività Google Docs

Google ha finalmente lanciato la sua applicazione dedicata alle presentazioni nell'ambito della sua suite online di servizi di produttività Google Docs (Google Documenti). Contestualmente il nome del servizio perde la dicitura "Spreadsheets" (Fogli di Lavoro). La nuova aggiunta, già annunciata mesi fa, rientra nella strategia del colosso di offrire agli utenti l'opportunità di avvantaggiarsi del web per la condivisione e la collaborazione di documenti do ogni tipo. Tramite Google Documenti è ora possibile creare semplici presentazioni web-based, che possono essere visualizzate ed aggiornate da altri utenti collegati in rete, anche nello stesso momento (collaborazione). La funzionalità, disponibile in 25 localizzazioni, viene anche offerta immediatamente agli utenti di Google Apps.

Ad Aprile il colosso della ricerca aveva ufficialmente confermato la prossima release di uno strumento dedicato alle presentazioni e agli slideshow (creazione e modifica) nell'ambito nel suo prodotto web-based Google Docs & Spreadsheets. Bisogna inoltre segnalare due acquisizioni messe a segno da Google nei mesi scorsi, volte proprio all'integrazione di tecnologie utili alla creazione di una sua piattaforma dedicata alle presentazioni. A fine Giungo Google aveva annunciato l'acquisizione di Zenter, mentre già ad Aprile era stata annunciata l'acquisizione di Tonic Systems.

Google Presentazioni permette di: Importare presentazioni esistenti nei formati .ppt e .pps; Esportare le presentazioni utilizzando l'opzione Salva come Zip del menu File; Modificare le presentazioni utilizzando l'intuitivo editor WYSIWYG; Inserire immagini e formattare le diapositive in base alle tue preferenze; Condividere e modificare le presentazioni insieme ad amici e collaboratori; Consentire la visualizzazione in tempo reale delle presentazioni pubblicate online da posizioni remote diverse; Pubblicare le presentazioni sul web rendendole così accessibili a numerosi utenti. Note: Le dimensioni massime di una presentazione sono 500 KB, più 2 MB per ciascuna immagine incorporata.

Dal blog ufficiale: "La nuova funzione Presentazioni aiuta ad organizzare, condividere, presentare, e collaborare facilmente, sulle presentazioni, utilizzando solo un web browser. A partire da oggi le presentazioni – che siano state importate da file esistenti o create utilizzando il nuovo editor slide – vengono elencate insieme a documenti e fogli di lavoro nella lista di Google Documenti. Possono essere modificate, condivise e pubblicate utilizzando la familiare interfaccia di Google Documenti, con diversi collaboratori che lavorano su uno slide deck simultaneamente, in tempo reale. Quando è il momento di presentare, i partecipanti possono semplicemente cliccare in link per seguire il presentatore che illustra lo slideshow. I partecipanto sono collegati tramite Google Talk e possono chattare durante la visione".





di Marcello Tansini Fonte: pubblicato il


Torna su