Elenco giochi e giocattoli Mattel prodotti in Cina ritirati dal mercato per vernici con piombo

La Mattel ha ritirato dal mercato piu' di 18 milioni di giocattoli prodotti in Cina, 9 milioni dei quali nei soli Stati Uniti

La Mattel ha ritirato dal mercato piu' di 18 milionidi giocattoli prodotti in Cina, 9 milioni dei quali nei soli StatiUniti. Fra i giochi ritenuti tossici, venduti ai rivenditori in Italiaprima di gennaio 2007, figurano alcuni dei piu' noti gadget perbambini, da Barbie a Polly a Batman. Oltre agli ultimi 'Cars ilsergente', l'elenco comprende infatti Batman Armatura magnetica, BatmanAli Magnetiche, Batman Scudo magnetico, Batman Magna Fight Armor,Doggie Day care-La casetta dei giochi, Doggie Day care -E' ora delbagnetto, Doggie Gelateria, Doggie Cucina, Doggie Fasciatorio, Ilcaffe' di Polly, La scuola di Polly, Polly Boutique, Polly Pocket ilnegozio dei dolci e altri ancora.

I prodottisono potenzialmente pericolosi perche' contengono piccoli magneti, chepotrebbero essere ingeriti dai bambini, e vernici che potrebberocontenere piombo. Si tratta del secondo ritiro, dopo quello dellascorsa settimana che ha riguardato un milione e mezzo di giocattoli. Inparticolare, sono state messi fuori commercio 7,3 milioni di PollyPocket, Batman Magna, Doggie Daycare, Shonen Jump's One Piece e 683mila Barbie, per la presenza dei magneti. Ritirate anche 253 mila PixarSarge, delle macchine a pressofuso con vernici al piombo, in totale436.000, di cui circa 30.000 in Italia.

Intanto l'azienda ha spiegato che si e' trattato di un ritirocautelativo e ha precisato che i giocattoli in oggetto sono statiprodotti da Early Light Industrial Co., Ltd, uno dei fornitori diMattel in Cina, che ha subappaltato la verniciatura di alcune parti aun altro fornitore cinese, Hong Li Da, che ha violato gli standard ed irequisiti di sicurezza imposti da Mattel. Mattel Italy ha attivato unnumero verde 800-113711 a cui i consumatori si possono rivolgere pertutte le informazioni sul ritiro dei prodotti interessati. Il richiamodel giocattolo 'Sarge' fa seguito alle indagini che Mattel stasvolgendo dopo il richiamo di alcuni giocattoli Fisher-Price avvenutoall'inizio di agosto e dal quale il mercato italiano non erainteressato in quanto i giochi non erano mai stati distribuiti daMattel Italy nel nostro Paese.

"Dall'ultimo richiamo di prodotti con calamite del novembre2006 - ha dichiarato Jim Walter, senior vice president mondiale QualityAssurance di Mattel - abbiamo implementato sistemi molto piu' severi diancoraggio del magnete e rigorosi processi di controllo. La decisionedi allargare il ritiro dei giocattoli non e' la conseguenza di nessunasegnalazione di infortunio, ma e' puramente cautelativa e preventiva edovuta a possibili rischi per la sicurezza associati a quei giochi chepotrebbero perdere il magnete".








di Marcello Tansini Fonte: pubblicato il


Torna su