Gli italiani spendono 5 euro al giorno, 1800 all'anno senza ricordarsi le motivazioni

Dove finiscono i nostri soldi? Domanda di difficile risposta, rimane il fatto che 5 euro al giorno spariscono quotidianamente dai portafogli degli italiani sfuggendo al controllo contabile

Dove finiscono i nostri soldi? Domanda di difficile risposta, rimane il fatto che 5 euro al giorno spariscono quotidianamente dai portafogli degli italiani sfuggendo al controllo contabile.

Sarebbero in media oltre 1.800 Euro, infatti, gli euro che ogni anno spariscono dalle tasche di ognuno di noi
senza che si sappia il perché.

Gli studiosi del fenomeno, lo hanno definito “mistery spending”, ovvero l'incapacità di conservare traccia delle spese in contanti. A occuparsi dello studio è stata Visa Europe che stima perdite da 83 miliardi di sterline nella sola Gran Bretagna.

Tutta colpa degli spiccioli dunque o semplice distrazione? La percentuale degli italiani che a fine settimana trova in tasca meno soldi di quanto s'immaginava è del 48,6%. Peggio di noi fanno i greci: il 72% non riesce a tenere traccia dei contanti spesi. Anche i tedeschi non sono da meno, la percentuale degli smemorati in Germania è del 58%.

Se la media che ogni italiano spende inconsapevolmente ogni anno è di 1.800 euro, c'è da ricordare anche la situazione di quel 10,9% che ammette di "perdere" all'incirca 60 euro la settimana (2.880 l'anno), e quelle del 6,5% che dichiara oltre 100 euro di soldi buttati al vento ogni settimana.








di Marcello Tansini Fonte: pubblicato il


Torna su