Il telefonino è il vero futuro della musica digitale

Secondo Bill Gates il futuro della musica digitale viaggerà sui cellulari

Sono i cellulari il vero futuro della musica digitale. Parola di Bill Gates, che in un'intervista ha snobbato i lettori Mp3, tanto in voga in questo periodo. LA critica naturalmente si concentra su uno in particolare: iPod, il lettore multimediale più venduto al mondo, che ha rilanciato Apple sul mercato.

"Per quanto bravi possano essere alla Apple, non credo che il successo dell'iPod sia sostenibile sul lungo corso", ha detto Gates, facendo un parallelo con il Macintosh di qualche anno fa: "Prima Apple era molto forte nel mercato dei pc, con il Macintosh e la sua interfaccia grafica, e poi ha perso la sua posizione. Lo stesso avverrà con l'iPod".

Nel Frankurter Allgemeine Zeitung, alla domanda so cosa sia veramente lo strumento del futuro per la musica digitale, risponde che “se mi chiedeste quale dispositivo portatile avrà presto il primato nelle preferenze di chi ascolta musica, non avrei dubbi, risponderei il telefono cellulare”.

Il numero uno di Microsoft tira acqua al suo mulino, dopo che in settimana aveva presentato Windows Mobile 5.0. Si dice fiducioso, e non teme la concorrenza di Blackberry nel mercato dei sistemi operativi per smartphone.

Conclude con un particolare pensiero sul suo ruolo in Microsoft, che pare non durerà in eterno: “credo che a 60 anni sarebbe meglio che la compagnia fosse lasciata a qualcuno che possa seguire il trend tecnologico del futuro. Fino ad allora però ci sarà ancora molto da fare”.








Fonte: pubblicato il


Torna su