Banca Lombarda: ci chiude con ottimo bilancio il 2006

Brillanti i risultati di Banca Lombarda, che oggi ha reso noto il bilancio 2006.

Brillanti i risultati di Banca Lombarda, che oggi ha reso noto il bilancio 2006. L'istituto di credito ha realizzato un utile netto di 308,2 milioni di euro, in rialzo del 29% rispetto all'anno precedente. Si tratta, secondo la banca, del "miglior bilancio della storia". E le anche le prospettive, spiega la nota, sono positive: "In un contesto congiunturale in progressivo anche se moderato miglioramento, sono stati registrati un consolidamento della crescita in atto e confermati i risultati più che apprezzabili sia sul piano economico sia su quello patrimoniale superiore agli obiettivi prefissati dal piano strategico 2006-2008".

Il margine di interesse raggiunge gli 894,9 milioni di euro, in crescita dell'11,6% rispetto al 2005, mentre il margine finanziario sale a quota 930,7 milioni (+13,3%). Il margine di intermediazione si attesta sugli 1,58 miliardi (+8,4%) di euro. Scende il rapporto cost/imcome di 3,9 punti al 54,2 per cento. Aumentano gli impieghi (30,5 milioni +8,3%) e i mezzi amministrati (80,2 milioni, +5,9%).

Per quanto riguarda la fusione in direttiva di arrivo con Bpu, il cda di Banca Lombarda proporrà un dividendo post fusione di 0,8 euro per azione. Il concambio, già fissato in 0,83 azioni Bpu per ogni Lombarda, sarà approvato dall'assemblea il 3 marzo prossimo. Dopo i buoni risultati il titolo guadagna lo 0,7% attestandosi sui 17,7 euro.








di Marcello Tansini Fonte: pubblicato il


Torna su