Telecom: l'Antitrust annulla la multa da 152 mln di euro

Il Tar del Lazio ha annullato la multa a Telecom Italia di 152 milioni di euro per posizione dominante.

Il Tar del Lazio ha annullato la multa a Telecom Italia di 152 milioni di euro che gli era stata inflitta nel 2004 per posizione dominante.

In realtà, come dichiarato da uno degli avvocati del collegio di difesa di Telecom Italia, la multa è stata cancellata per un difetto di istruttoria.

Quindi, Telecom Italia non è stata assolta dall'accusa di posizione dominante, ma si è ritenuto che la richiesta di condanna da parte dell'Antitrust non sia stata motivata in modo esauriente. In particolare non sarebbe stata riscontrata un chiaro intento volto all'illecito, condizione indispensabile.

Inoltre, il Tar considera la multa sproporzionata.

A questo punto l' Antitrust potrebbe riaprire l'indagine per cercare di portare gli elementi probanti richiesti.








di Marcello Tansini Fonte: pubblicato il


Torna su