Il 70% delle medie-piccole imprese italiane usa software non originale

Business Software Alliance ha confermato che nel 2006 il 67% dei controlli ha rinvenuto prodotti illecitamente duplicati

Business Software Alliance (BSA)ha rilasciato i dati 2006 riguardanti le attività di contrastoanti-pirateria correlate al settore business. Ebbene, nell’interaregione EMEA sono state effettuate ben 180 mila azioni di enforcementnei confronti di aziende verso cui sussistevano fondati sospetti diutilizzo di software illecitamente duplicato, o comunque installato aldi fuori dei regolari contratti di licenza.

Le Forze di Polizia hanno collaborato con l’Associazione deiproduttori di software commerciale in nome dei propri soci. In Italiala Guardia di Finanza ha attuato circa 200 operazioni sfruttando questosupporto: nel 67% dei casi, per un controvalore complessivamentestimabile in circa 3,5 milioni di euro, sono stati rinvenuti prodottiillecitamente duplicati.

«In tutti questi casi di violazione della Legge sul Diritto d’Autore(L 248/2000) - oltre alla prosecuzione delle indagini e all’eventualesuccessiva segnalazione all’Autorità Giudiziaria per l’avvio diprocedimenti penali - ai titolari delle imprese è stata contestata unasanzione amministrativa pari al doppio del prezzo di mercato delsoftware illegalmente utilizzato», si legge nella nota rilasciata daBSA Italia.








di Marcello Tansini Fonte: pubblicato il


Torna su