La Coca-Cola cambia il design e non solo della propria lattina dopo 30 anni

Nuova lattina in arrivo per Coca-Cola, Coca-Cola light, Fanta e Sprite da 33 cl. Una forma più slanciata, stessi colori e stesso prodotto all'interno

Nuova lattina in arrivo per Coca-Cola, Coca-Cola light, Fanta e Sprite da 33 cl. Una forma più slanciata, stessi colori e stesso prodotto all'interno.

Dopo quasi 30 anni la casa di produzione ha deciso di cambiare stile e studiare una linea più "magra".

E a produrle per l'Italia sarà lo stabilimento abruzzese di Corfino.

In Italia potremo scoprire le nuove lattine dal prossimo mese di maggio, quando cominceranno ad arrivare nei bar e nei supermercati. Da qualche tempo, invece, sono già approdate in Gran Bretagna, Olanda e Francia e pare che i consumatori abbiano apprezzato la nuova linea.

Si partirà con il lancio di una decina di milioni di pezzi, che arriveranno sul mercato insieme alla lattina tradizionale per poi sostituirla definitivamente. Qualche mese per vederle insieme, confrontarle e vedere per l'ultima volta la cara vecchia lattina, più corta e più pienotta.


La produzione delle "Sleek Can", questo il nome, sarà concentrata inizialmente presso la stabilimento di Corfinio (L'Aquila) dove un investimento di oltre 750 mila euro ha consentito l'adattamento delle linee di produzione (120.000 lattine l'ora) a questo nuovo formato.

«E’ la chiara dimostrazione», ha spiegato Coca-Cola HBC Italia, «che vogliamo continuare ad ad investire in Italia, se si considera che nello scorso biennio ha destinato 40 milioni di euro all'ampliamento dello stabilimento di Nogara (Verona), che oggi e' il piu' grande del gruppo.

La presentazione della "Sleek Can" si terra' a Rimini, da oggi al 13 febbraio, in occasione di "Pianeta Birra", la piu' importante fiera italiana dedicata al consumo fuori casa.








di Marcello Tansini Fonte: pubblicato il


Torna su