Pubblicità offline targhetizzata in base al sesso degli utenti grazie a schermi interrativi

La Microsoft ha realizzato un sistema di gestione dell’advertising che con un buon margine di probabilità, rivoluzionerà la nostra concezione di pubblicità targettizzata

La Microsoft ha realizzatoun sistema di gestione dell’advertising che con un buon margine diprobabilità, rivoluzionerà (almeno per l'offline) la nostra concezionedi pubblicità targettizzata, prima ancora che ilmercato dei cartelloni pubblicitari (billboard) che in un futuronemmeno troppo prossimo saranno oggetto di un notevole cambiamento.

Insostanza, il sistema realizzato dal gruppo di adCenter Labs diMicrosoft, sempre in cerca di nuove forme di marketing digitale, ancheesterne ad internet, verrà applicato a schermi di grandi dimensioni, ingrado di targettizzare la pubblicità da mostrare in base al sesso dell’utente. Come vi chiederete voi. Il funzionamento è reso possibile grazie ad una videocamera che ‘collaborerà’ in parallelo con un software di facial recognition.

pubblicita in base al sessoContutta probabilità tali schermi verrano inseriti in spazi di grandidimensioni, come potrebbero essere ad esempio dei centri commerciali,in modo da rafforzare la dimensione del contextual. Vediamo se unprogetto di questo tipo sarà in grado di scardinare i vecchi canonidella comunicazione pubblicitaria e gli standard del classico billboardadvertising cui siamo tutti abituati.





di Marcello Tansini Fonte: pubblicato il


Torna su