Commissione Europea sui media: roaming, sicurezza, numeri verdi sono le priorità

Il commissario europeo per la Società dell'informazione e i media, Viviane Reding ha presentato questo pomeriggio al Parlamento europeo il suo programma di lavoro per il 2007

Il commissario europeo per la Società dell'informazionee i media, Viviane Reding ha presentato questo pomeriggio al Parlamentoeuropeo il suo programma di lavoro per il 2007. Tra le priorità: ilrafforzamento della società sicura dell'informazione, l'incremento deinumeri verdi che iniziano con 116 per i servizi aventi una funzionesociale e la riduzione delle tariffe di roaming applicate nellatelefonia mobile in Europa.

Sul roaming in particolare il Commissario ha annunciatola possibilità che si arrivi all'adozione un regolamento che mira allariduzione generale dei prezzi a partire dall'estate 2007. L'UE ritieneche una chiamata in roaming dovrebbe costare come una chiamatanazionale off-net, ovvero tra due gestori mobili differenti. Ilmeccanismo scelto per conseguire tale obiettivo consistenell'applicazione agli operatori mobili terrestri all'interno dellaComunità di limiti tariffari massimi per la fornitura di servizi diroaming per le chiamate vocali tra gli Stati membri, sia al dettaglioche all'ingrosso.

Inoltre una maggiore trasparenza tariffariaaumenterebbe la soddisfazione da parte della clientela e sarebbe avantaggio, quindi, anche degli operatori. Per Reding tuttavia ènecessario anche salvaguardare la competitività del mercato e lasciareagli operatori la possibilità di una tariffazione flessibile.E'importante infine verificare che la riduzione dei costi di roaming nonporti ad un aumento delle tariffe nazionali. Altri aspetti di interesseriguardano l'evoluzione di reti alternative (come il sistema VoIP ditelefonia tramite internet) che rappresentano uno stimolo allacompetizione in un settore in costante evoluzione tecnologica.

Per quanto riguarda poi i numeri verdi che iniziano con 116,il Commissariao UE ha annunciato che verranno aumentati i numeri chevanno a beneficio dei cittadini che mirano ad aiutare chi si trova indifficoltà e contribuiscono al benessere o alla sicurezza generale. Ilnumero 116000 sarà utilizzato per le linee telefoniche riservate allasegnalazione di minori scomparsi.








di Marcello Tansini Fonte: pubblicato il


Torna su