Aol offre 695 milioni di dollari per TradeDoubler società di marketing online

AOL ha annunciato l'offerta di acquisizione di TradeDoubler, popolare azienda di 'performance marketing' svedese

AOL, divisione internet di Time Warner Inc., ha annunciato l'offerta di acquisizione di TradeDoubler, popolare azienda di "performance marketing" svedese con l'intenzione di espandere il settore della pubblicità online in Europa. TradeDoubler servirà come complemento per l'iniziativaAdvertising.com di AOL, che finora non ha avuto un grande successo. L'offerta di AOL vale circa €695 milioni (6,332 mld di corone o $900 milioni USD).

TradeDoubler è uno dei leader europei nell'offerta di soluzioni per il marketing e le attività di vendita online. Importanti aziende europee si avvalgono della sua collaborazione, per operare nell'ambito del marketing basato su performance e della gestione delle operazioni online, con l'obiettivo di incrementare il volume delle vendite e ottimizzare il business. L'azienda privata svedese è stata fondata nel 1999, attualmente conta 334 dipendenti in tutta Europa ed è operativa in 18 mercati europei.

Il consiglio di amministrazione di TradeDoubler ha accettato l'offerta di AOL e ha unanimemente raccomandato agli azionisti di esprimere un voto positivo per l'operazione (215 SEK per azione). Nel frattempoil titolo TradeDoubler vola in borsa, evidenziando una plusvalenza del 14,65% a 227 corone svedesi a seguito dell'offerta d'acquisto avanzata dalla AOL che prevede un premio di circa il 20% rispetto alla precedente quotazione del titolo.

Jeff Bewkes, Presidente e Chief Operating Officer di Time Warner, ha commentato: "Siamo felici di fare una offerta così allettante agli azionisti TradeDoubler. La nostra offerta non solo prevede un premio sostanzioso, ma permetterà a TradeDoubler di svolgere un ruolo chiave nel nostro obiettivo strategico di incrementare il business dell' online advertising in Euripa. Con AOL e Advertising.com, abbiamo creato un business di pubblicità online robusto in Europa e TradeDoubler ci aiuterà ad accelerarne la crescita". Randy Falco, Chairman e CEO do AOL LLC, ha commentato: "Questo investimento offre una opportunità unica per TradeDoubler e per noi, che consente di capitalizzare sulla crescita rapida e continua dell'online advertising e dell'e-commerce in Europa.Crediamo che TradeDoubler sarà un complemento importante per le altre nostre attività commerciali, in particolare per il nostro advertising network third-party Advertising.com. Non vediamo l'ora di lavorare con il personale competente di TradeDoubler per offrire ai commercianti europei che operano online la più vasta gamma di soluzioni e siti web pubblicitari che rappresentano un set comprensivo di opportunità di monetizzazione".

I risultati finanziari di TradeDoubler per il terzo trimestre del 2006 riportano un fatturato totale di 426.9 milioni di SEK (circa 46.3 milioni di EURO), pari ad una crescita del 54% rispetto al terzo trimestre del 2005. L'utile lordo per il periodo ammonta a 119.7 milioni di SEK, rispetto ai 79.3 milioni di SEK del terzo trimestre 2005, pari a un aumento del 51%. L'utile operativo (EBIT) per il periodo è stato pari a 46.9 milioni di SEK rispetto ai -19.1 milioni di SEK del terzo trimestre del 2005. Martin Henricson, CEO di TradeDoubler ha commentato: "Durante il trimestre TradeDoubler ha continuato a rafforzare il proprio posizionamento sul mercato focalizzandosi su una crescita organica e sullo sviluppo e ampliamento della propria offerta di prodotto oltre a penetrare in nuovi mercati. Durante il terzo trimestre 2006 abbiamo registrato un positivo sviluppo all'interno dei mercati emergenti (Resto dell'Europa, con esclusione dei Paesi del Nord)". Bisogna evidenziale che il Regno Unito è di gran lunga il mercato più proficuo per TradeDoubler. Ulteriori dettagli sull'offerta di AOL per l'acquisizione di TradeDoubler sono disponibili nei comunicati stampa ufficiali delle due aziende (TradeDoubler eAOL).








di Marcello Tansini Fonte: pubblicato il


Torna su