Bmw lancia un nuovo portale chiamato Club of Pioneers per raccogliere nuove idee

Il produttore automobilistico tedesco lancia un portale internet interattivo per facilitare la comunicazione su ambiente pulito e mobilità sostenibile

Il nuovo portale interattivo clubofpioneers.comdi BMW è on-line. Il Gruppo tedesco inaugura così una communityvirtuale in cui sarà possibile presentare idee e approcci che possanocontribuire a garantire un ambiente pulito e privo di emissioni nociveper le generazioni future. Il nuovo network si propone di mettere incontatto persone che vogliono esprimere il loro punto di vista,soprattutto su come mobilità e sostenibilità possano essere abbinate inmodo efficace.

Il nuovo portale - che ovviamente è diretto anche a pubblicizzare leinnovazioni della BMW in questo settore - è indirizzato a tutti coloroche si considerano dei pionieri nel preservare le condizioni in cuiviviamo e nel proteggere il nostro ambiente: istituzioni, aziende,ingegneri aerospaziali, esperti alimentari, designer e architetti,oltre a tutti coloro che vogliono esprimere la propria opinione suquesto argomento.

Il tema della mobilità è quanto mai centrale, ed è soprattutto inquesto ambito che il club vuole stabilire nuovi punti di riferimentoriguardo alla responsabilità e all’approccio alla vita. «Il Club ofPioneers è desideroso di fornire nuovi stimoli invitando le persone adialogare tra di loro, presentando approcci innovativi e sviluppandoidee. Sia nel campo della mobilità che in settori tecnologici – ilnostro contributo è rappresentato dalla BMW Hydrogen 7. Raccoglieremotutte queste idee nel club e daremo loro vita. Ogni idea, ogniaffermazione e ogni pensiero innovativo saranno i benvenuti, in modo dapoter guardare un futuro che ci coinvolga con un stato d’animo piùrilassato», ha dichiarato Timm Kehler, Responsabile del Marketing,Preliminary Development and Innovative Projects di BMW.

Il focus visivo del nuovo sito è la grotta di ghiaccio scoperta nel1897 in Dachstein: una delle più grandi del mondo. L’immenso sistema digrotte è stato nominato Patrimonio dell’Umanità dall’Unesco esimboleggia l’importanza della sostenibilità. I «Pioneers» offrirannouna selezione di siti i cui indirizzi verranno proiettati sul murodella grotta glaciale con una tecnica speciale.

Il «Club of Pioneers» ha ambizioni internazionali. Tutti gliarticoli scritti dalla Comunità saranno pubblicati in inglese.Alexander Görlach, noto ed esperto giornalista, è stato incaricatodella supervisione editoriale.








di Marcello Tansini Fonte: pubblicato il


Torna su