Eurotech astro nascente delle nano-tecnologie italiane firma un accordo con Ibm

Accordo tra Eurotech e Ibm. L'astro nascente delle nanotecnologie quotata nel segmento Star, ha siglato un'intesa con la storica compagnia americana dei computer

Accordo tra Eurotech e Ibm. L'astro nascente delle nanotecnologiequotata nel segmento Star, ha siglato un'intesa con la storicacompagnia americana dei computer. All'interno dei nanopc prodotti daEurotech sarà montato il software Lotus Mobile Connect per l'accessowireless a internet. Si tratta di un programma col quale l'utente è ingrado di spostarsi con il proprio palmare passando tra reti wifi, umts,gprs, satellitari e wimax in modo trasparente, senza interrompere il lavoro.

Secondo il presidente e amministratore delegato della societàRoberto Siagri "questa partnership rappresenta un importante passo perlo sviluppo di Eurotech nel mercato del pervasive computing, un nuovopunto di evoluzione, dall'information technology all'eradell'ubiquitous computing".

I computer così realizzati saranno commercializzati anche dalla Ibm. Ilvicepresidente di Eurotech ha commentato che "l'accordo dovrebbepreludere a nuove commesse per Eurotech".

Non è chiaro in realtà quale sia la portata economica dell'accordo.In ogni caso arriva poco tempo dopo un analogo accordo con Finmeccanicae dopo l'acquisizione dell'americana Ads.Con questo nuovo passaggio la società di Amaro (Udine) estendeulteriormente la propria rete di collaborazioni. Secondo gli analistidi Mediobanca un contatto diretto con Ibm può aprire nuovi canalidistributivi e dare visibilità al marchio.

Intanto il titolo a piazza Affari non trae giovamento dalla novità,ma perde l'1,13% fermandosi a quota 9,48 euro nonostante la lusinghiereprevisioni di Mediobanca, che si aspetta dal titolo il raggiungimentodel 12,3 euro.








di Marcello Tansini Fonte: pubblicato il


Torna su