Accordo Microsoft e Novell: prime conseguenze con avvicinamento tra Openoffice e Office

I primi frutti dell'accordo Novell-Microsoft cominciano ad arrivare

I primi frutti dell'accordo Novell-Microsoft cominciano ad arrivare. In una press release la società guidata da Ron Hovsepianha annunciato che l'edizione Novell di OpenOffice supporterà il formatoOpen XML utilizzato da Microsoft nelle future versioni di MS Office.Verranno realizzati dei traduttori, implementati sotto forma di plugin,che permetteranno a OpenOffice l'apertura di file in Open XML. Il primoad essere rilasciato sarà il "word processing translator" previsto perla fine di gennaio 2007.

Novell renderà disponibile il codicesorgente per integrare Open XML fnei propri prodotti e lo proporrà perl'inclusione nei sorgenti ufficiali di OpenOffice.org. In questo modo,a detta di Novell, gli utenti avranno maggiore facilità nello scambiodi documenti creati con Microsoft Office e OpenOffice.org.

A detta di siti autorevoli come Groklawil gesto di Novell andrebbe inteso come un fork di OpenOffice teso afavorire l'egemonia di Microsoft Office tra le suite da ufficio.

Standoal comunicato Novell non mi sembra ci siano "intenti maligni", tantopiù che il sorgente del plugin per Open XML verrà rilasciato. Un pòtroppa paranoia da parte di Groklaw? Voi che ne pensate?





di Marcello Tansini Fonte: pubblicato il


Torna su