Finanziaria: gli affitti potranno essere detratti del 20% se si recupererà l'evasione

Detrazione del 20% per i locatori, ma solo se si recupererà l'evasione nel settore delle locazioni immobiliari

Detrazione del 20% per i locatori, ma solo se si recupererà l'evasionenel settore delle locazioni immobiliari: è quanto prevede unemendamento alla Finanziaria. Prevista anche, in quest'ambito, unadetrazione per le giovani coppie. E' previsto che venga istituitopresso l'Agenzia delle Entrate "un sito Internet nel quale sonoraccolti tutti i dati relativi alle locazioni abitative, non soggette aIva" e stipulate secondo le nuove norme che tendono al recuperodell'evasione fiscale nel settore.

Per combattere il fenomeno degli affitti in nero si prevede la stipula deicontratti per atto pubblico o scrittura privata autenticata in cui deveesserci "indicazione espressa dell'ammontare del canone"; nulla ognipattuizione in cui il canone davvero pagato sia superiore a quelloindicato. In caso di inosservanza delle norme il locatore rischia didovere applicare un affitto "pari alla media matematica tra il canonelegale e la rendita catastale". E sempre in questi casi il locatario hadiritto "di protrarre la detenzione dell'immobile" per sei anni ,prorogabili per altri sei. Le disposizioni partono dal primo gennaio2007 e le parti hanno un anno per mettersi in regola con le nuovedisposizioni.

In arrivo anche le "Agenzie per l'affitto".Quest'ultime garantiranno al proprietario degli immobili gestiti ilrispetto degli oneri contrattuali e la restituzione dell'alloggio nellecondizioni iniziali. Ai proprietari che conferiranno i propri alloggi aqueste Agenzie, dietro corresponsione di un canone concordato, siapplicheranno agevolazioni fiscali.








di Marcello Tansini Fonte: pubblicato il


Torna su