Il Papa pronto a rivedere la posizione della Chiesa Cattolica sui preservativi?

Benedetto XVI, preoccupato per il diffondersi dell’Aids, chiede un dossier sul preservativo come strumento di prevenzione sanitaria

Benedetto XVI, preoccupato per il diffondersi dell’Aids, chiede un dossier sul preservativo come strumento di prevenzione sanitaria. Il dossier, duecento pagine su uno dei problemi più controversi del Magistero, è ora «allo studio» della Congregazione della dottrina della fede.

«Il dossier sul profilattico come mezzo di prevenzione dell’Aids non mette in discussione la tradizionale condanna della Chiesa del libertinaggio sessuale e di ogni rapporto prematrimoniale, in particolare omosessuale», precisa il ministro vaticano della Sanità Javier Lozano Barragan.

"Pur trattandosi ancora di una fase di studio, di acquisizione di informazioni. Il gesto del Pontefice è una novità ed è importante che il dossier degli scienziati e teologi morali esprima anche posizioni più comprensive e aperte" ha dichiarato un portavoce del Vaticano.

"Il fatto che da parte del Papa ci sia la sensibilità a misurarsi inprima persona con il problema Aids-preservativi è un fatto digrandissimo rilievo che fa ben sperare". Ne è convinta la ministra perla Salute Livia Turco.





di Marcello Tansini Fonte: pubblicato il


Torna su