Prodi: tra il 2001 e il 2005 Italia tra le ultime 10 nazioni al mondo come sviluppo economico

Su 180 Paesi monitorati dal Fmi solo 9 Paesi al mondo sono riusciti ad avere un tasso medio di crescita piu' basso del nostro

"Su 180 Paesi monitorati dal Fmi solo 9 Paesi almondo, nel periodo 2001-2005, sono riusciti ad avere un tasso medio dicrescita piu' basso del nostro, pari allo 0,3%".

Lo afferma ilPresidente del Consiglio Romano Prodi al vertice dell'Unione a villaDoria Pamphilj.

Prodi indica l'obiettivo di raggiungere un livello dicrescita di almeno il 3% annuo.

"L'Italia - dice Prodi - ce la puo'fare. C'e' nel Paese una grande domanda di crescita. A questa domandaquesta finanziaria comincia a adre risposte".








di Marcello Tansini Fonte: pubblicato il


Torna su