Fastweb-Sky, firmata importante alleanza tra i due gruppi

Alla fine l’accordo con Sky l’ha portato a casa Fastweb

Alla fine l’accordo con Sky l’ha portato a casa Fastweb. Profilo basso, niente grandi annunci, la società della fibra ottica ha saputo approfittare delle difficoltà di Telecom senza grandi clamori. Si è aggiudicata un accordo per la distribuzione sulla sua piattaforma iptv dell’intera offera Sky in Italia.

“Con questo accordo – ha detto l’ad di Fastweb Stefano Parisi – la società rafforza la propria strategia che mira ad offrire sulla sua piattaforma tecnologica il meglio dell’offerta televisiva oggi disponibile in Italia”. Secondo Parisi “l’intesa commerciale con Sky acquista particolare rilevanza strategica perché consente di sfruttare al meglio le opportunità offerte dalla convergenza in tema di diffusione di contenuti”.

Sky, da parte sua, potrà promuovere pacchetti integrati di canali televisivi e servizi di fonia e internet veloce. È difficile, spiega Fastweb, quantificare ad oggi l’impatto dell’accordo. Le cifre saranno disponibili più avanti, fanno sapere dal quartier generale del fibra italiana.

Il mercato ha mostrato comunque di apprezzare. Il titolo ha chiuso a +1,35% a quota 36,85 euro per azione, contro un S&P/Mib che si è fermato su un +0,33%. Novità che promettono bene per la compagnia e anche per la convergenza delle piattaforme digitali.

In effetti nel mondo delle telecomunicazioni le cose sembrano andare bene. A settembre la classificazione Lipper Equity Sector Telecommunication ha dato un rendimento del 4,22% (da +1,47% di agosto), la miglior performance tra i fondi domiciliati in Italia. Secondo Lipper, società di analisi del risparmio gestito che fa capo al gruppo Reuters, l'indice Dow Jones Telecommunication ha registrato un performance positiva del 5,94% nel mese di settembre con Fastweb che ha avuto un +17,48%. E si preparerebbe, stando sempre a Lipper, a guidare il mercato nel quarto trimestre di quest’anno.





di Marcello Tansini Fonte: pubblicato il


Torna su