In Eurolandia Pil praticamente fermo

Non si capisce proprio da dove derivi l’entisiasmo del commissario Ue per gli Affari economici e monetari Joaquin Almunia nel commentare le previsioni di incremento del Pil in Eurolandia per il 2005

Non si capisce proprio da dove derivi l’entisiasmo del commissario Ue per gli Affari economici e monetari Joaquin Almunia nel commentare le previsioni di incremento del Pil in Eurolandia per il 2005.

L'espansione del prodotto interno lordo dei paesi della zona euro, ha detto in un’intervista al quotidiano spagnolo El Pais, quest'anno arriverà almeno ai livelli di quello passato, anche se gli elevati corsi del greggio e l'apprezzamento del cambio hanno oscurato le danneggiato le prospettive di ripresa.

Almunia si è inoltre detto ottimista sulla possibilità di arrivare a un accordo sulla riforma del patto di stabilità a marzo.
Almunia ha spiegato che la maggioranza dei paesi membri è contraria alla proposta avanzata da Francia, Germania e Italia di escludere determinate categorie di spesa dal calcolo del disavanzo pubblico.








di Chiara Compagnucci Fonte: pubblicato il


Torna su