Compagnia del Cavatappi: nuovo sito e-commerce che offre buoni sconto ai blogger che lo recensiscono

La Compagnia del Cavatappi è un neo-nato sito di e-commerce (basato su software open source osCommerce) di prodotti tipici e vendita vini

Come molti di voi sono appena rientrato dalle vacanze e scaricando la posta dell’ultima settimana, ho trovato una email del buon Giovanni che mi segnala un’interessante iniziativa della Compagnia del Cavatappi riservata ai blogger, denominata la Compagnia dei Blogger.

Andando per ordine, la Compagnia del Cavatappi è un neo-nato sito di e-commerce (basato su software open source osCommerce) di prodotti tipici e vendita vini, che affonda le radici nel sud italiano, precisamente in Basilicata e non fa certo un mistero della sua mission:

“Il sito Lacompagniadelcavatappi.it, gestito da SCAI Sas di Francesco D'Imperio & C., ha principalmente lo scopo di vendere sul territorio nazionale ed internazionale i migliori Prodotti Tipici, Gastronomia e Vini delle regioni italiane, ma anche prodotti di altre nazioni.”

Mi sembra che l'usabilità sia buona, la struttura semplice permette infatti una facile navigazione all’utente (il che ahimè non accade su tutti i siti di e-commerce), che può muoversi attraverso le diverse categorie di prodotti preferiti. Per lo più i prodotti tipici provengono dalla tradizione regionale italiana, seppure una piccola sezione è dedicata anche al Canada, alla Guyana, a Cuba (forza Fidel), alla Francia (i nostri competitor) e, last but not least, al Portogallo.

Ce n’è davvero per tutti i gusti e per tutte le tasche. Poi se siete dei blogger, beh tanto meglio. Infatti secondo quanto stabilito dall’iniziativa della Compagnia dei Blogger, se avete un blog con un discreto PageRank (credo che da 4 in su vada bene) e avete interesse a scrivere una recensione sulla Compagnia del Cavatappi, riceverete un buono da 25 euro come ringraziamento.


A proposito di suggerimenti per migliorare il sito, qualcosa così di getto mi viene in mente:

  1. Mettere più in bella vista i riferimenti telefonici. Un numero verde sarebbe il massimo.
  2. Inserire la funzione di tracking delle consegne (mi pare che non ci sia), in modo che per il cliente il pacco sia sempre rintracciabile fino al momento della consegna.
  3. Inserire una chat online che consenta al cliente o al potenziale tale di entrare in contatto diretto con un operatore.
  4. Eliminare la home dove attualmente si sceglie manualmente la lingua, inserendo piuttosto uno script che in automatico indirizzi il navigatore nella sezione apposita.

Io intanto continuo a navigare la categoria dei vini.

Cheers!





di Marcello Tansini Fonte: pubblicato il


Torna su