Credito d'imposta per l'incremento occupazionale: nuovo modello d'istanza

E' approvato il nuovo modello di istanza per l'attribuzione del credito d'imposta per l'incremento dell'occupazione

E' approvato il nuovo modello di istanza per l'attribuzione del credito d'imposta per l'incremento dell'occupazione (Mod. ICO), unitamente alle relative istruzioni, previsto dall'art. 63 comma 3, della legge 27 dicembre 2002, n. 289, come modificato dall'art. 1, comma 412, lettera b), della legge 23 dicembre 2005, n. 266.

Le istanze sono presentate all'Agenzia delle entrate in via telematica direttamente da parte dei soggetti abilitati, ovvero tramite i soggetti incaricati, utilizzando il prodotto di gestione denominato "Creditoccupazione", reso disponibile gratuitamente sul sito internet http://www.agenziaentrate.gov.it/

Con il nuovo modello è possibile presentare le seguenti istanze:
- istanza di attribuzione del credito d'imposta per incrementi occupazionali già registrati alla data di presentazione dell'istanza medesima (istanza cosiddetta "ordinaria");
- istanza di attribuzione del credito d'imposta per incrementi della base occupazionale che si prevedono di registrare, in relazione alle assunzioni che saranno effettuate (istanza cosiddetta "preventiva");
- comunicazione dei dati identificativi dei lavoratori assunti, a seguito dell'accoglimento dell'istanza "preventiva " (istanza cosiddetta "consuntiva").





di Marcello Tansini Fonte: pubblicato il


Torna su