Da settembre parte a Milano il Taxi Collettivo

Lagne su lagne ma intanto qualcosa con il Decreto Bersani sembra essersi mosso

Lagne su lagne ma intanto qualcosa con il Decreto Bersani sembra essersi mosso.

Turni liberi e taxi collettivi con tariffa low cost a Milano, almeno nelle grandi manifestazioni che richiamano in città enormi quantità di visitatori. (leggi)

Lo ha deciso un tavolo tecnico costituito da rappresentanti delle istituzioni, tassisti e consumatori riunitosi ieri, per varare le prime misure che dovrebbero tagliare le tariffe e aumentare l'offerta di auto bianche in città.

Il banco di prova saranno le prime grandi esposizioni fieristiche di settembre e la settimana della moda donna. Obiettivo incrementare già da settembre il servizio presso i padiglioni espositivi di Fiera Milano e Fieramilanocity.

Diamo qualche numero:


A settembre il banco di prova: si parte l'8 con il Macef (80.000 visitatori) e si continua il 18 con il salone del ciclo.

Inoltre, sempre a Palazzo Marino, é stata fatta dagli autisti la proposta per aprire una scorciatoia che parta dalla ferrovia (Via Barzaghi) e arrivi a Rho-Pero.





di Marcello Tansini Fonte: pubblicato il


Torna su