Call-Center in Italia: l'outsourcing è la soluzione vincente

Cresce il numero degli addetto già oltre i 245 mila. Promettente il fatturato di un settore dinamico e in continua espansione

Secondo uno studio realizzato da Assocontact in collaborazione con Cmmc e Cxo Media, il settore dei call center continua a crescere, e, in Italia, è senza dubbio tra i più dinamici e promettenti.

Sono infatti oltre 245.000 gli addetti e oltre 1,5 miliardi di euro il suo potenziale di fatturato. Molto è dovuto al fatto che quasi un terzo dei centralinisti lavora in outsourcing (e forse anche al basso, a volte bassissimo costo del lavoro?).

Resta il fatto che, come riposta Reuters, i contact center in outsourcing realizzano un fatturato complessivo di circa 900.000 euro.
E le previsioni parlano di 45.000 nuovi addetti nei prossimi anni.

Il successo sta nel fatto che le aziende italiane, per abbattere i costi, ricorrono a questo tipo di servizi esterni, soprattutto per il risparmio (lo afferma il 43% delle aziende coinvolte nell'indagine) ma anche per concentrarsi sul proprio core business (35%).








di Marcello Tansini Fonte: pubblicato il


Torna su